Crea sito

crostata con crema di zabaione

crostata con crema di zabaione

foto (9)

Una frolla friabile avvolta in una vellutata crema allo zabaione. Una crostata un pò insolita che vi sorprenderà per la sua morbidezza e la sensazione vellutata sul palato. Vi consiglio di servirla con una base della stessa crema allo zabaione, preferibilmente tiepida. Allora iniziamo a preparare la crostata con crema allo zabaione.

Ingredienti  per la frolla:

  • 300 gr. di farina 00
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 150 gr. di burro
  • 130 gr di zucchero al velo
  • 1 bt di vanillina
Tagliate a pezzetti il burro e lasciate ammorbidire a temperatura ambiente. Quando è abbastanza tenero, amalgamate con lo zucchero, unite l’uovo ed il tuorlo, infine la farina e la vanillina. Impastate in fretta fino a formare un panetto compatto e lasciate riposare in frigo per circa 15 minuti, coprendo con pellicola o con un canovaccio. Trascorso questo tempo, riprendete il panetto e stendetelo in una teglia imburrata per crostata, infornate in forno caldo, dopo aver bucherrellato il fondo con i lembi di una forchetta, per circa 20 min. a 180°. Trascorso il tempo, sfornate  e lasciate raffreddare.
Prepariamo intanto la crema

 

Crema allo zabaione:

  • 4 uova
  • 2 dl di marsala o vino liquoroso
  • 150 gr. di zucchero semolato
Per decorare:
  • frutti di bosco q.b.
  • zucchero al velo
Mettere i tuorli in un pentolino con lo zucchero e lavorarli con una frusta fino a renderli spumosi. Unire il marsala e mescolare subito molto bene. Mettere il pentolino a bagnomaria e far montare lo zabaione sbattendo ininterrottamente con la frusta. La crema non dovrà raggiungere il bollore. La consistenza cremosa deve essere uniforme. Una volta montato, versate in una ciotola capiente e lasciate raffreddare, successivamente in frigo, mescolando di tanto in tanto per evitare che il vino si separi.
A questo punto montiamo il dolce,semplicemente versando la crema nel guscio di frolla già freddo, livelliamo bene e decoriamo con frutti di bosco e zucchero al velo. Facciamo riposare in frigo.

 



UA-55227163-1