Lievito casalingo

ricette_tipiche_italiane_lievito casalingoLievito casalingo! Vi è mai capitato di preparare tutti gli ingredienti per un dolce e vi rendete conto che non avete in dispensa il lievito per dolci? Lo ammetto a me è capitato più di una volta e non sapevo cosa fare, andare di nuovo al supermercato non se ne parlava e così ho iniziato a sfogliare il quadernino delle ricette di nonna Maria perché mi ricordavo che quando preparava il suo famoso ciambellone aggiungeva sempre mezzo cucchiaino di bicarbonato ma visto che non ero certa sulle quantità da utilizzare e se lo mescolava a qualche altro ingrediente ho fatto una ricerca su internet e sorpresa delle sorprese ho avuto la conferma che è possibile utilizzare il bicarbonato per la realizzazione di un lievito casalingo ma non come era nei miei ricordi (solo bicarbonato) ma miscelato con altri ingredienti dosati e mescolati alla perfezione.

Come creare un efficace lievito casalingo? Quali ingredienti sono necessari oltre al bicarbonato?
Bene ve li indico subito basta avere in casa dell’aceto bianco o di mele, del limone, dello yogurt bianco o del latte…ricordate che uno solo di questi ingredienti deve essere mescolato con il bicarbonato…ora andiamo a vedere nello specifico le quantità da usare.

1/4 di cucchiaino di bicarbonato + 1/2 cucchiaino di aceto
1/4 di cucchiaino di bicarbonato + 1/2 cucchiaino di succo di limone
1/4 di cucchiaino di bicarbonato + 100 ml di latte
1/4 di cucchiaino di bicarbonato + 125 gr di yogurt bianco

Le dosi indicate di lievito casalingo sono sufficienti per la lievitazione di circa 230 gr di farina quindi aumentate o diminuite (in proporzione) le quantità a seconda della farina che dovete utilizzare nel vostro dolce.

Ultimo suggerimento aggiungete il lievito casalingo all’impasto appena preparato e come ultimo ingredienti osservando questi due accorgimenti la lievitazione è assicurata.

Note: immagine pinterest

Precedente Fruit ideas Successivo Insalata di pollo