Sofficini

Solitamente i sofficini sono qualcosa di gradito da mangiare, che troviamo in tutte le casa perchè sono comodi da trovare nel congelatore e prepararli quando non si ha tempo.

Ma chi l’ha detto che si devono comprare già pronti e prefritti?

Si possono riprodurre perfettamente in casa, e vi dirò di più: sono molto più golosi e saporiti di quelli acquistati!

Io ho realizzato l’impasto nel bimby, più comodo perchè c’è bisogno di cuocerlo. Se non lo avete, il procedimento è simile ma bisogna armarsi di un pentolino e olio di gomito perchè bisogna lavorare l’impasto allo stesso modo di quello usato per la pasta choux.

sofficini

Gli ingredienti per dieci sofficini sono:

Per la sfoglia: Una tazza da latte di farina, una tazza di latte, un cucchiaino di sale, 50 gr di burro

Per il ripieno: potete variare a vostro piacimento, io ho usato formaggio filante, prosciutto cotto e besciamella ( di cui potete trovare la ricetta QUI)

Per la panatura: uovo, latte, pan grattato (fatto in casa, ricetta QUI)

Preparare l’impasto un pò in anticipo, in quanto più si raffredda più sarà facile da lavorare. Inserire nel boccale latte, burro a tocchetti e sale e far cuocere a 100 gradi, velocità 4 per 5 minuti. Una volta raggiunto il punto di ebollizione del latte aggiungere la farina e far andare per altri due minuti a vel 6.

Non togliere dal boccale l’impasto e farlo raffreddare li dentro per mezz’oretta, senza metterlo in frigo e mescolando ogni tanto a vel 6.

Risulterà un impasto morbido e super malleabile, soffice al tatto e molto semplice da stendere. Io vi consiglio di separarlo a mucchietti e stenderne uno per volta. Senza prendere la spianatoia, io ho steso un foglio di carta forno sul tavolo. Stendere i mucchietti e tagliarli con una tazza o con un coppapasta grande rotondo.

Tagliare a tocchetti il formaggio, il prosciutto e preparare la besciamella. Disporre gli ingredienti, o altri a vostro piacimento ( è importante che siano freddi!) sui dischetti, e chiudere i dischetti schiacciando bene con le dita, ottenendo la tipica forma a mezzaluna.

Io per sicurezza ho ripiegato un pò del bordo verso l’interno, schiacciando bene. Sbattere l’uovo con il sale e aggiungervi il latte; passare un sofficino alla volta nel composto di uova e latte e subito dopo nel pan grattato.

Conservare in frigo i sofficini se non vengono cotti subito. Le modalità di cottura sono due: si possono friggere in padella con olio caldo o cuocere al forno.

Io ho optato per la cottura al forno, più leggera anche se meno veloce. Ho foderato la teglia del forno con carta forno e bagnato i sofficini uno ad uno con dell’olio. Ho infornato nel forno caldo a 180 gradi per 20 minuti.

Vi consiglio di provarli, smetterete di acquistarli al supermercato!

Una volta cotti si possono anche conservare in congelatore per essere consumati successivamente; al momento giusto basterà rinvenirli in forno caldo per una decina di minuti, facendo attenzione che siano ben cotti all’interno!

Buon appetito!

 

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.