Ravioli fatti in casa con ricotta di bufala

I ravioli fatti in casa sono il must della Domenica a casa mia.

Prima mia nonna, poi mia zia, li preparano sempre, e vengono sempre uguali, precisi e perfetti nella loro semplicità. Come potevo non cercare di imparare i loro trucchi e metodi?

Per fare la pasta, ho usato la ricetta che ho già caricato qui.

Non ci vuole molto tempo, solo energia per lavorarla, e se la trovano tutte le anziane signore e nonne che la preparano, perchè non dovremmo riuscirci noialtri?

ravioli

Per quanto riguarda il ripieno ho usato, per 600 gr di farina:

1 kg di ricotta di bufala, pepe bianco, sale, sugo di carne per guarnirli.

Ponete la ricotta ben sgocciolata in un recipiente, aggiungete un pò di sale e pepe e mischiate bene, cercando di ricavarne una crema. Mia nonna aggiunge il tuorlo d’uovo a questo composto, ma personalmente mi piace che si senta il gusto puro della ricotta.

Dopo aver fatto riposare la pasta per mezz’oretta, armarsi di matterello e stendere una sfoglia quanto più sottile possibile. La sfoglia, se ben stesa, deve diventare grande quasi quanto la vostra spianatoia. Se ciò vi risultasse troppo complicato, potete tagliare la pasta in 5-6 pezzi, e passarli con la nonna papera al grado 5.

Ottenuta la sfoglia o le sfoglie di pasta, procedete così: tagliate la sfoglia in 6-8 rettangoli delle stesse dimensioni (questo passaggio non vi servirà se avete tirato la sfoglia con la macchinetta).

Prendete il composto di ricotta e ponetelo, con l’aiuto di un cucchiaino, in 5 o 6 mucchietti (dipende dalla lunghezza della vostra sfoglia) abbastanza distanziati tra loro. Prendete la seconda sfoglia e ponetela sopra quella con i mucchietti, poi schiacciatela ai bordi, senza schiacciare in corrispondenza dei mucchietti di ricotta.

Con l’attrezzo apposito per tagliare i ravioli (lo vedete in foto) tagliate i ravioli delicatamente ad uno ad uno. Riponeteli in un vassoio infarinato e con uno stuzzicadenti farvi tre buchini in superficie.

Calateli nell’acqua bollente e salata, aggiungetevi un filo d’olio e fateli cuocere 5 minuti. Non scolateli, ma tirateli fuori dall’acqua con l’apposito attrezzo e serviteli col sugo di carne e abbondante formaggio.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.