Piadine e Crescioni – Ricetta tipica romagnola

Buongiorno a tutti!

Di questa ricetta è da un pò che volevo parlarvene…

Ricordate la mia amica Deborah del blog Lifferia? Ecco, lei è romagnola, e fa una piadina spettacolare; potete trovare la ricetta qui.

Trovandomi ad andare in Romagna per la cresima della mia cuginetta, che mi ha scelto come madrina, ho provato un cascione buonissimo, con  salame piccante, radicchio e mozzarella, e subito mi è venuta la voglia di riprovarlo a casa.

Ecco quindi organizzata una serata a base di piadine e crescioni, o cascioni, comunque si voglia chiamarli, che rimangono delle belle piadine chiuse e farcite all’interno!

Piadine e Crescioni – Ricetta tipica romagnola

crescione

Piadine e Crescioni – Ricetta tipica romagnola Ricetta

Di Annamaria| About My Bakery Pubblicata: Settembre 29, 2014

  • Resa: 6 Persone servite
  • Costo: 5 €
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Pronta In: 55 minuti

Buongiorno a tutti! Di questa ricetta è da un pò che volevo parlarvene... Ricordate la mia amica Deborah del blog Lifferia? …

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una ciotola unire la farina, il sale, il bicarbonato e lo strutto. Incorporare a poco a poco l'acqua.
  2. Impastare fino ad ottenere un impasto consistente che non si attacca però alle dita; renderlo liscio e omogeneo lavorandolo sulla spianatoia.
  3. Ricavare un rotolo lungo circa 30 cm, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti.
  4. Trascorso questo tempo, tagliare il rotolo in otto fette di spessore simile, e stenderle mantenendo la forma rotonda.
  5. Riscaldare una padella antiaderente con il fondo ben piatto (io ho trovato perfetta quella per fare le crepes), poi quando è ben calda, appoggiarvi sopra la piadina.
  6. Vi accorgerete che la padella è alla giusta temperatura se, quando appoggiate la piada, questa inizia debolmente a sfrigolare.
  7. Forare la superficie della piada con una forchetta, far cuocere un paio di minuti per ogni lato e servire ben calda!
  8. Per preparare il crescione invece il procedimento è leggermente diverso; una volta stesa la pasta a cerchio, farcitela con ciò che vi piace: se lo fate con la passata di pomodoro, assicuratevi che sia molto densa e asciutta, la stessa cosa vale per il formaggio. Chiudete il disco di pasta e sigillatelo con una forchetta.
  9. Fate cuocere il crescione ad una temperatura più bassa di quella necessaria per la piadina, in modo che abbia più tempo per cuocere bene anche all'interno. Come per la piadina, servite ben caldo!

    piadina

    Io ho invitato un pò di persone a casa e organizzato una specie di piadina party: una volta cotte tutte le piadine, le ho portate in tavola, e ho predisposto varie ciotole e taglieri con affettati, formaggi, pomodori e rucola. E’ un’idea molto carina per passare una serata in compagnia!

    Fatemi sapere come sono!

    Continuate a seguire le mie ricette su Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest.

    Print Friendly, PDF & Email


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.