Millefoglie alla crema velocissima

Millefoglie alla crema velocissima

Se vi ponete di frequente la domanda “come preparare la millefoglie” oppure “come farcire la millefoglie”, siete nel posto giusto!

La millefoglie è un dolce tradizionalmente non molto semplice, fare la pasta sfoglia non è difficile ma ci vuole tanta pazienza e tecnica per eseguirla al meglio. Per questo non intendo farvi perdere tempo, so che andate di fretta e cercate ricette facili e veloci ma di buon effetto.

Se volete realizzare da voi la pasta sfoglia per la millefoglie vi consiglio di usare la ricetta di Ernst Knam, che io stessa ho realizzato in occasione di Bake Off Italia. E’ buona e non troppo difficile da fare, ci vuole solo il giusto tempo.

millefoglieMillefoglie alla crema velocissima

Gli ingredienti

Per la base

  • 4 rotoli di pasta sfoglia già pronta stesi (rettangolare o rotonda, in base a come volete che sia il dolce finale)
  • 200 g di zucchero al velo

Per la crema

  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiai colmi di farina
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia o una bustina di vanillina
  • Mezzo litro di latte parzialmente scremato
  • 500 g di mascarpone
  • 200 ml di panna fresca

Per la guarnizione

  • 500 g di frutti di bosco
  • 100 g di zucchero al velo

La preparazione

Stendere la sfoglia a 1,5 mm direttamente sulla carta forno, e adagiarla sulla placca del forno.

Passare il buca sfoglia o bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta, cuocere a 200° C per 20 minuti, mettendo un’altra placca sopra la sfoglia. Questo serve a non far gonfiare eccessivamente la sfoglia che deve rimanere sottile, comunque se è ben bucherellata potete anche non mettere una teglia sopra.

Togliere dal forno, girare la sfoglia con molta attenzione per non farla rompere, spolverizzarla con lo zucchero a velo su entrambi i lati.

Cuocere a 260° C per 3 minuti. Dopo tre minuti togliere dal forno la sfoglia e farla raffreddare a temperatura ambiente.

Procedere così per le altre tre sfoglie. Affinché la cottura sia ben uniforme vi consiglio di cuocere una sfoglia alla volta o al massimo due, perchè durante la prima cottura è molto importante non aprire il forno!

Nel frattempo preparare la crema. Quelle che vi ho dato sono le dosi classiche che uso per la crema pasticcera, non uso misure precise ma vado a “cucchiai”. Far riscaldare il latte con la vaniglia, sbattere i tuorli con lo zucchero e poi con la farina e quando il latte sarà caldo aggiungere il composto di uova al latte. Far cuocere a fiamma bassa mescolando finchè si sarà addensato.

Montare il mascarpone con 3 cucchiai di zucchero fino a farlo diventare ben cremoso. Montare la panna e unirla al mascarpone. Nel frattempo la crema si sarà raffreddata: aggiungerla al composto di mascarpone a cucchiaiate amalgamando per bene il tutto.

Disporre la prima sfoglia sul piatto da portata, rifilarne i bordi con il coltello in modo che si vedano gli strati di sfoglia, poi riempire la sac a poche di crema e distribuirla uniformemente sulla torta. Coprire con i frutti rossi (non troppi) e aggiungere l’altra sfoglia (sempre dopo aver rifilato i bordi della stessa misura). Guarnire con la crema e continuare così con gli strati.

Un’ottima alternativa se non vi piacciono i frutti di bosco sono le scaglie o le gocce di cioccolato fondente!

Cospargere l’ultimo strato di zucchero al velo et voilà, la torta è pronta!

Se volete potete realizzare anche tre soli strati, dipende da quante persone sarete: con queste dosi basta almeno per 20 persone!

IMG_0551

Io dedico questa torta al mio adorato papà, è una delle sue preferite e l’ho realizzata in occasione del suo ultimo compleanno. <3

In foto siamo io e lui con quel poco che è rimasto della millefoglie!

 

 

Continuate a seguire me e le mie ricette sul blog e sui social network!

Print Friendly, PDF & Email


1 thought on “Millefoglie alla crema velocissima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.