Focaccia morbidissima

Facciamo ancora in tempo per un’altra ricettina?

E’ l’ultima del 2013! La mia esperienza da blogger è cominciata solo da Novembre, ma mi sembra sia già passata una vita… mi sono ambientata benissimo, grazie anche al calore e al consenso che ognuno di voi lettori mi da ogni giorno! Per questo motivo ci tengo a ringraziarvi tutti, sia chi legge e commenta, chi legge, prova e invia la foto per farmi vedere che è riuscita, sia chi legge in silenzio! Grazie a tutti voi!

Detto questo passiamo alla ricetta della focaccia più morbida che io abbia mai fatto, perfetta da preparare anche per l’antipasto di questa sera, come sostitutivo del pane, o per domani!

E’ una ricetta ottima e versatile che potrete utilizzare in qualsiasi momento anche come focaccia da farcire; il mio ripieno preferito per focaccia a freddo, che vi consiglio è prosciutto cotto, maionese ( o in tempi di dieta philadelphia) e insalata!

focaccia

Io l’ho realizzata col bimby, tuttavia, come gli altri lievitati il procedimento è sempre uguale anche a mano.

Ingredienti per una focaccia grande e abbastanza spessa:

240 gr di acqua, 120 gr di latte, 1 cubetto di lievito, 1 cucchiaino di zucchero, 2 cucchiai di olio, 600 gr di farina 00, 2 cucchiaini di sale.

Ho versato acqua, latte, lievito e zucchero nel bimby, facendo andare per 2 min a 37°. Ho aggiunto poi gli altri ingredienti e fatto andare a spiga finchè l’impasto non era pronto; deve risultare leggermente appiccicoso.

Se non avete il bimby potete mescolare acqua calda, latte a temperatura ambiente, lievito e zucchero insieme, poi aggiungerli poco alla volta alla farina setacciata col sale e l’olio; a questo punto dovete solo impastare finchè l’impasto non sarà omogeneo e morbido.

A questo punto preparare una teglia, è perfetta quella in dotazione del forno o comunque una di simile misura; versare dentro un pò di olio e con un tovagliolo spargerlo accuratamente dentro la teglia.

Far lievitare quanto più è possibile in un luogo caldo con una ciotolina d’acqua: quanto più è possibile nel senso che, poichè la lievitazione è una e non due, va bene anche un’ora un’ora e mezza, ma più sta e meglio è! La mia è stata 4 ore e vi assicuro che il sapore di lievito era totalmente assente.

Quando è pronta per essere infornata cospargerla di sale grosso, o anche origano se vi piace, o ancora pomodorini interi da infilare fino in fondo all’impasto; spargere poi dell’olio uniformemente sulla superficie.

Infornare in forno caldissimo a 240 gradi per una quindicina di minuti. Se durante la cottura si secca abbassate la temperatura del forno e, una volta cotta, aggiungere un altro pò di olio.

Io l’ho servita con pomodorini, prosciutto crudo e mozzarella di bufala, come vedete in foto, ma è ottima anche per accompagnare ad esempio una bella parmigiana di melenzane, che trovate QUI, o delle melenzane a funghetto, che trovate QUI.

image[15]_Fotor

Sentirete che profumino!

Le bolle interne rimangono belle umide, proprio come le focacce che si comprano dal panettiere!

Buon appetito, e per questa sera e domani, tanti auguri a tutti di Buona Fine e Buon Inizio!

Ah, e non dimenticate di seguirmi su facebook, per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette! La pagina facebook di About My bakery la trovate cliccando QUI.

Print Friendly, PDF & Email


6 thoughts on “Focaccia morbidissima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.