Crostata frolla crema pasticcera e pinoli

Crostata frolla crema pasticcera e pinoli

Iniziamo il terzo anno di About My Bakery con una ricetta pienamente nel suo stile: semplice, veloce, tradizionale. Cosa potevo proporvi di meglio che una semplicissima crostata frolla crema pasticcera e pinoli? La semplicità fatta torta, un dolce che viene in mente quando si pensa alle domeniche pomeriggio di relax.

Realizzare questa torta è semplicissimo, possono farlo tutti, basta solo avere un pò di pazienza e scoprirete quanto è semplice e rigenerante preparare una torta con le vostre mani.

crostata frolla e crema pasticcera
Ingredienti per la crostata frolla crema pasticcera e pinoli

Per il guscio di frolla

  • 300 g di farina
  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro freddo
  • Vanillina
  • Un cucchiaino di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale

Per la crema pasticcera

  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai colmi di farina
  • mezzo litro di latte
  • buccia di 1 limone grattugiata
  • 20 g pinoli

Preparazione per la crostata frolla crema pasticcera e pinoli

 

Per la frolla, disporre la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere il burro tagliato a tocchetti piccoli e freddo al centro, poi le uova lo zucchero, la vanillina il sale e il lievito.

Bisogna impastare velocemente per non far riscaldare la pasta e sciogliere il burro. E’ molto importante quindi che le mani siano ben fredde. .

Creare un panetto e avvolgerlo nella carta stagnola facendolo riposare in frigo.

Per la crema, in una ciotola montare le uova con lo zucchero fino ad avere un composto giallo chiaro e spumoso. Aggiungere la farina setacciandola poco per volta.

In un pentolino far bollire il latte con la buccia di limone. Aggiungere il composto di uova zucchero e farina al latte e far cuocere a fuoco lento (meglio ancora se a bagnomaria) continuando a mescolare con una frusta  a mano finché non si addensa. E’ importante continuare a mescolare sempre altrimenti si creano i grumi.

Quando è pronta e della giusta consistenza (ve ne accorgerete) togliere la buccia di limone, trasferirla in una terrina e coprirla con della pellicola trasparente per farla raffreddare, mescolandola ogni tanto.

Mettiamo a bagno i pinoli in un piatto con dell’acqua fredda (quelli che salgono a galla sono da scartare).

Prelevare il panetto di pasta frolla dal frigo; stendere un foglio di carta forno sopra la spianatoia (vi aiuterà a stendere meglio la frolla); stendere il disco più grande con l’aiuto del matterello, della misura esatta della teglia (22 massimo 24 cm) rotonda che avete scelto. Trasferire il disco con la carta forno nella teglia e rifilare i bordi. Per aiutarvi a stendere la frolla (che comunque deve essere ben fredda) potete stendere sia sopra che sotto la pasta un foglio di carta forno e poi passare il matterello; si stenderà facilmente senza incollarsi.

In questo caso è comodo usare questa tecnica perchè la frolla verrà cotta in bianco: sopra la carta forno metteremo uno strato uniforme di fagioli o altri legumi secchi. Questa tecnica serve per non far gonfiare troppo la pasta in cottura, mantenendola comunque morbida ma al tempo stesso fragrante.

Infornare per 30 minuti circa a 180 gradi, forno assolutamente statico. Controllare la cottura, sarà pronta quando è ben dorata.

Nel frattempo far raffreddare la crema girandola ogni tanto per evitare il formarsi della classica pellicina.

Quando è pronta la torta (non buttate i legumi cotti che avrete utilizzato, potrete utilizzarli tranquillamente per la prossima crostata!) sfornatela e lasciatela raffreddare. Nel frattempo utilizzate il forno caldo per tostare i pinoli, dopo averli sgocciolati, a 180 gradi per 7 minuti.

Disporre il guscio di frolla su un piatto da portata e riempirlo di crema, poi aggiungere i pinoli tostati e raffreddati.

La crostata frolla crema pasticcera e pinoli ha le stesse basi ed ingredienti della torta della nonna, con alcune piccolissime differenze. Se anche la torta della nonna vi incuriosisce e volete provarla trovate la ricetta (altrettanto semplice) cliccando qui!

Fidatevi, la semplicità paga sempre, soprattutto in cucina! E la crostata frolla crema pasticcera e pinoli è l’emblema della torta semplice e tradizionale!

Simple is beautiful!

Non dimenticate di cliccare mi piace sulla pagina facebook, di seguirmi su instagram e twitter per non perdervi neanche una ricetta!

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.