Crea sito

Bastoncini di polenta fritta – Idee per l’happy hour

Bastoncini di polenta fritta – Idee per l’happy hour

La mania dello street food sta coinvolgendo tutti, e cosa c’è di più sfizioso di caldi bastoncini di polenta con un forte sapore di pecorino romano e pepe?

scagnuzzielliPrepararli non è affatto difficile! Ma ora passiamo alla ricetta.

Bastoncini di polenta fritta – Idee per l’happy hour

Ingredienti per 6 persone

  • 1 kg di polenta valsugana classica
  • 500 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sale
  • Mezzo cucchiaio abbondante di Pepe nero macinato
  • 200 g di pecorino romano a cubetti
  • 200 g di prosciutto cotto a cubetti

Bastoncini di polenta fritta – Idee per l’happy hour

Far bollire in una pentola capiente l’acqua con sale e pepe. Quando l’acqua bolle aggiungere a filo la polenta e mescolare finchè non inizia ad indurirsi. Quando si sta indurendo aggiungere il prosciutto e il formaggio.

Far cuocere ancora per un minuto, poi spostare in una teglia rettangolare e stendere con un cucchiaio di legno ad un’altezza di 2 cm. Far riposare tutta la notte, non in frigo.

Il giorno successivo, dopo che la polenta si è riposata per bene, tagliare in pezzi rettangolari della misura preferita e friggere in abbondante olio di mais caldissimo.

Gustarli caldissimi, accompagnati da un bell’aperitivo!!!!!

 

Con questa ricetta avrete un ottimo stuzzichino per l’aperitivo, con un modo diverso per preparare la polenta che non è il classico! A Napoli, patria di questo utilizzo della polenta, si chiamano “Scagnuzzielli”, perchè sono piccoli e tozzi, ma pieni di sapore!

Quando devo realizzarli a casa scelgo sempre Polenta Valsugana, che è un prodotto di qualità: la farina viene sottoposta alla esclusiva doppia cottura a vapore che le conferisce la velocità di cottura e, al tempo stesso, le dona la consistenza ed il sapore caratteristico. In questa fase una parte della farina di mais viene cotta mediante l’immissione diretta di vapore e successivamente tostata ad alte temperature. Un’altra parte di farina viene cotta mediante l’immissione diretta di vapore e acqua demineralizzata.Il mix di queste componenti dà vita alla farina Polenta Valsugana, peculiare per la sua consistenza e l’inconfondibile profumo.

Se volete scoprire di più su polenta valsugana potete cliccare qui!
Buon appetito!

Se vi piacciono le mie ricette e volete continuare a seguirmi mi trovate su Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest.

Print Friendly, PDF & Email


2 thoughts on “Bastoncini di polenta fritta – Idee per l’happy hour”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.