Arista di maiale morbidissima al latte

Arista di maiale al latte

Non è detto che un secondo importante debba essere elaborato e difficoltoso nella preparazione; l’arista di maiale al latte è facile veloce e viene morbidissima. A volte l’effetto e il sapore di un piatto e il tempo e la difficoltà necessaria per prepararlo sono complementari, ma oggi vi presento un’eccezione.

L’arista di maiale si presta bene per pranzi importanti, o pranzi domenicali o delle feste, ma la cottura nel latte le conferisce una morbidezza inaspettata, fornendovi al tempo stesso una cremina di guarnizione che vi stupirà.

La lonza di maiale è un secondo che vi permette di cucinare altre cose e avere un secondo perfetto con pochi ingredienti, senza dover accendere il forno; l’arista di maiale al forno è sicuramente la ricetta più diffusa, ma la ricetta dell’arista al latte è la soluzione perfetta.

Non è necessario infatti aggiungere altri aromi od ortaggi, vi basteranno pochissimi ingredienti per ottenere un piatto di carne di maiale di tutto rispetto.

Il tempo di cottura dell’arista di maiale al latte è un po’ lungo, ma vi permetterà di fare altre cose perché non dovrete star li a controllare, ma avrete il tempo di fare altro (io ad esempio ho preparato degli ottimi ravioli con ricotta di bufala).

Tra le ricette arista di maiale, questa è veramente la migliore!

Arista di maiale morbidissima al latte

arista

ARISTA DI MAIALE AL LATTE | INGREDIENTI

1 kg di arista di maiale (legata con lo spago e steccata con due rametti di rosmarino fresco), 800 ml di latte, olio extravergine d’oliva q.b, rosmarino fresco a volontà, sale e pepe.

Iniziate salando la superficie dell’arista su tutti i lati. Ponete in un tegame dai bordi alti l’olio e rosolate bene a fuoco medio l’arista da tutti i lati, in modo da sigillare la superficie della carne in modo da tenere all’interno i succhi e avere, al termine della cottura, una carne dell’arista tenera e succosa.

Quando sarà ben dorata, unite tutto il latte e un’abbondante dose di pepe fresco.

Coprire con il coperchio e cuocere per 40 minuti circa a fuoco basso, girando di tanto in tanto l’arista su tutti i lati.

Per verificare la cottura della carne di maiale, dopo 30 minuti inserite uno spiedino di metallo o di legno all’interno dell’arista. Se quando lo tirate fuori non esce del liquido, allora la carne è cotta.

Estraetela dal tegame, ponetela in un piatto a raffreddare. Quando sarà almeno tiepida, tagliatela a fettine sottili, di circa mezzo centimetro ciascuna.

Qualora al termine della cottura della carne il sugo non fosse abbastanza ristretto e dorato continuare a farlo cuocere scoperto, senza farlo consumare troppo.

In una teglia ponete le fettine di arista e irroratele col sugo di cottura. Servite con altro rosmarino fresco. Io le ho servite con le patate al burro.

Continuate a seguire le mie ricette su Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest.

Buon appetito e Buona Domenica!

Print Friendly, PDF & Email


2 thoughts on “Arista di maiale morbidissima al latte”

  • Ciao Patrizia, è normale che il latte si addensi formando una cremina. Se ti diventa granuloso prova a girarlo velocemente con una forchetta o con lo sbattitore oppure a farlo cuocere a fuoco più lento! Se hai ancora problemi inviami una foto anche su fb in modo da capire meglio cosa può essere! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.