Gelato alla banana, senza gelatiera

Più che una ricetta questa è un’idea per mangiare frutta in maniera diversa. Perfetta per l’estate e dalle mille varianti. Potete sostituire le banane con fragole, pesche, albicocche….o magari fare mix di più frutti. Magari fragole e un pezzetto di banana per renderlo più cremoso. Si può arricchire anche con dello yogurt o con un pochino di latte. Se, invece avete dei bimbi, potete renderlo più appetibile e curioso con delle gocce al cioccolato o con gli zuccherini colorati…
DSCN3832
Insomma l’idea c’è poi sta a noi inventarci un gelato diverso ogni volta che vogliamo!!! 😉
Il procedimento è semplicissimo, basta avere un frullatore o un minipimer.
Prendete la frutta che avete scelto, fatela a pezzetti e mettetela nel freezer a congelare. Quando sarà il momento vi basterà tirarla fuori una mezz’ora prima e poi frullarla!!! tutto qui!! Verrà fuori un risultato che somiglierà tantissimo al gelato però state mangiando solo frutta….e se siete a dieta diventerà la vostra merenda preferita per tutta l’estate!
Se invece non l’avete tenute in frigo, basta tenerla in freezer una mezz’ora e poi frullarla.
Buona merenda!!!!

DSCN3828

Precedente Come preparare il lievito madre Successivo Come rinfrescare il lievito madre

2 commenti su “Gelato alla banana, senza gelatiera

I commenti sono chiusi.