Torta a strati ai frutti di bosco

Ogni tanto mi cimento a fare torte, non sono proprio perfette come quelle della pasticceria,  ma sicuramente buone, la torta fatta in casa a tutto un suo perché, bella o brutta che sia, per chi la fa è come un trofeo, da mostrare a tutti con tanta soddisfazione, perchè a farla ci vuole tanto amore è tanta pazienza per questo  non va mai criticata, ma solo apprezzata,  vi trovate d’accordo con me 🙂

INGREDIENTI 

1 rotolo di pasta sfoglia rotondo + qb di zucchero semolato

500 gr di panna per dolci

qb di frutti di bosco congelati

qb di zucchero a velo

 

 

PER IL PAN DI SPAGNA : 

6 uova

6 cucc.ai di fecola di patate

6 cucc.ai di zucchero

la buccia grattugiata di un limone

1/2 cucc,no di estratto di vaniglia

 

PER LA CREMA

250 gr di latte

75 gr di zucchero

3 tuorli

25 gr di farina

20 gr di maizena

1 buccia di limone

PER LA BAGNA

200 gr di acqua

100 gr di zucchero

1/2 bicchierino da caffè di limoncello

DESCRIZIONE

Fate scongelare i frutti di bosco, in uno scolapasta in modo che perdano la loro acqua. Mescolare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto simile ha uno zabaione chiaro e spumoso. Aggiungete la vaniglia e la buccia del limone. Versare la fecola setacciata, lavorate l’impasto con le fruste per almeno 10′, l’impasto deve risultare molto chiaro. Montare gli albumi a neve e mescolarli delicatamente al composto con un movimento rotatorio dal basso verso l’alto. Ungete e infarinate una tortiera a cerniera, versare il composto e infornate a 180° per 40′ circa, passato questo tempo fate la prova stecchino, se uscirà asciutto il pan di spagna e cotto. Far raffreddare.                                    Adagiare sulla teglia del forno il rotolo di pasta sfoglia, con la sua carta da forno. Mettere sopra lo stampo della tortiera dove avete fatto cuocer il pan di spagna e incidete tutto in torno, togliere la pasta in eccesso e formate dei triangolini e cuocete anche questi, serviranno per la decorazione. Bucherellare con la forchetta e cospargere di zucchero semolato, cuocere a 200° per 15′ -20′, fino a doratura.                                                            LA CREMA : fate sobbollire il latte in un pentolino, con la buccia di limone. In una ciotola montare i tuorli con la zucchero e unire le 2 farine. Abbassare il fuoco e inserire il composto di uova nel latte, alzare il fuoco e mescolare con una frusta , pochi minuti è la crema è pronta. Versarla poi in una ciotola per farla freddare. Montare la  panna è inserire quasi la meta alla crema facendo attenzione a non farla smontare. Tenere da parte l’altra che servirà per la guarnizione                                                                                               LA BAGNA : in un pentolino fate bollire l’acqua con lo zucchero, fino allo scioglimento dello stesso. Una volta tiepido inserire il limoncello.                                                                        Tagliare il pan di spagna a meta e mettere il primo disco su un piatto,  bagnare con l’aiuto di un pennello. Versate un po di crema e livellate con una spatola, disponete una parte di frutti di bosco, sovrapponete il disco di sfoglia, ricoprirlo con la crema e frutti di bosco, ricoprire con l’ultimo disco. Versarci sopra la crema rimasta, livellare e facendola colare ai lati, riempire una sac-a-poche con bocchetta a stella con la panna, decorare la torta con tanti ciuffetti. Decorare con qualche frutto di bosco e striscioline e triangolini di pasta sfoglia, spolverizzare con zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest ” La torta della domenica ” di Le cosine buone

http://lecosinebuone.wordpress.com/2013/10/10/altro-giro-altro-contest-la-torta-della-domenica/

MyBannerMaker_Banner (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento