Patate croccanti al rosmarino in padella
Le patate croccanti al profumo di rosmarino cotte in padella sono un piatto tutta bontà.
Sono molto facili da preparare ed occorre pochissimo tempo. Queste patate sono molto amate da tutti e soprattutto dai bambini.

Patate croccanti al profumo di rosmarino in padella
Patate croccanti al profumo di rosmarino in padella

Spesso i miei figli mi chiedono di farle in questa maniera e le faccio subito. Qualche volta, invece,  li preparo al forno condite semplicemente con olio extravergine di oliva, rosmarino e sale, super buone! 😊
Vediamo come preparare le patate croccanti al profumo di rosmarino in padella!

Ingredienti per 2 o 3 persone:

500 grami di patate
Sale qb
Olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio
Rosmarino qb
1 spicchio d’aglio

 

Procedimento della ricetta:
Per preparare le patate croccanti al rosmarino in padella dobbiamo scegliere le patate novelle che sono le più croccanti.

Peliamo le patate e le tagliamo in cubetti non troppo grandi. Le laviamo sotto l’acqua corrente e le asciughiamo completamente.
Non devono avere neanche una goccia d’acqua in modo che non si attacchino tra di loro.
A questo punto mettiamo una padella antiaderente sul fuoco con un filo d’olio extravergine di oliva. Aggiungiamo anche lo spicchio d’aglio e i cubetti di patate.
Le facciamo saltare in padella girandole spesso in modo uniforme. Aggiungiamo anche il rosmarino e facciamo arrostire le patate finché prendono un colore dorato.
Saliamole e serviamole caldissime e croccantissime per la gioia dei nostri bimbi!!! E che dire provare per credere, anche se penso ognuno di noi le ha fatte.

Prova anche tu questa ricetta e fammi sapere.

Il rosmarino che ho usata è della collaborazione con  L’orto degli Aromi. 
Vi lascio il Link dove troverete tanti altri aromi.

Buon appetito con le patate croccanti al profumo di rosmarino cotte in padella!

Seguite le mie ricette se vi piacciono, grazie!! 

Mi troverete anche sui social:

FACEBOOK

PINTEREST

LINKEDIN

GOOGLE+

INSTAGRAM

TWITTER

(Visited 799 times, 1 visits today)
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*