plum tomato sauce-salsa di pomodori perini

Today the store near my house had some beautiful ripe plum tomatoes so I bought a full bag of them to make plum tomato sauce. I have already posted the recipe for a tomato sauce but it was a quick version with canned tomato pulp. This recipe is a bit more challenging but the result is much better.

Oggi nel negozio vicino casa avevano dei bellissimi pomodori perini maturi quindi ne ho comprato un bel sacchetto per fare la salsa di pomodori perini. Ho già pubblicato la ricetta per una salsa di pomodoro ma era una versione veloce con la polpa di pomodoro in scatola. Questa ricetta è un po’ più impegnativa ma il risultato è nettamente migliore.

Ingredients (2 servings/porzioni)

DSC_0009-2

 

  • 1kg plum tomatoes/pomodori perini
  • 2 garlic cloves/spicchi d’aglio
  • 6 basil leaves/foglie di basilico
  • olive oil/olio d’oliva
  • salt/sale

First you need to wash the tomatoes, then you have to cut them to pieces, simply cut each tomato in 4 pieces. Take a steel pan large enough to comfortably hold all the tomatoes, put in oil and peeled garlic, heat very well and then add the tomatoes. Cook the tomatoes over high heat, stirring constantly for about 20 minutes and at this point turn off the heat. Now comes the challenging part. Take a large mesh strainer (if you have a food mill that’s also okay) and use it to filter the sauce transferring it into another pot. Once completed return the filtered the sauce over low heat, add salt and a little oil and cook about for 4 hours, adding water if it shrinks too much.

Per prima cosa bisogna lavare bene i pomodori, poi bisogna tagliarli a pezzi, è sufficiente tagliare ogni pomodoro in 4. Prendete una pentola d’acciaio abbastanza grande per contenere comodamente tutti i pomodori, metteteci dentro l’olio e l’aglio pelato, fate scaldare molto bene e poi mettete i pomodori nella pentola. Fate cuocere i pomodori a fuoco alto mescolando continuamente per circa 20 minuti e a questo punto spegnete il fuoco. Adesso arriva la parte un po’ più impegnativa. Prendete un colino a maglie larghe (se avete un passaverdura va bene lo stesso) e usatelo per filtrare bene il sugo travasandolo dentro un’altra pentola. Una volta finito di filtrare il sugo rimettetelo sul fuoco basso, aggiungete sale e un po’ d’olio e fate cuocere circa 4 ore aggiungendo acqua man mano se si restringe troppo.

DSC_0016-2

Buon appetito!

Basic, Vegan , ,

Informazioni su vegitalianfood1

Avete presente quei giorni in cui tutto va storto? Quelli che quando ti alzi sbatti il mignolino sul comò, poi rimani intasata nel traffico, fai tardi al lavoro, perdi le chiavi...ecco, in quei giorni nati male io mi sfogo in cucina! Preparare da mangiare mi rilassa e mi calma, con una crostata raddrizzo la giornata! Perché proprio la cucina vegetariana? Perché io non mangio carne né pesce, e in realtá ultimamente ho ridotto anche i formagggi (ma ogni tanto cedo). Mi piace sperimentare quindi provo a fare dolci senza uova, impasti vari senza glutine...insomma ogni tanto mi lancio una sfida, a volte la vinco e a volte la perdo. Le sfide vinte finiscono sul blog, quelle perse ce le mangiamo in casa, un po' controvoglia ma il cibo non si butta! Spero che vi piacciano le mie ricette!

Precedente Zuppa di lenticchie e spinaci-spinach and lentil soup Successivo Pizza verde-green pizza