Hazelnut vegan muffins-muffin vegani alla nocciola

Questa è la prima ricetta dolce che pubblico, il primo esperimento di muffins vegani è stato un fallimento, stavolta invece ho centrato l’obiettivo! Io adoro le nocciole, i muffins alla nocciola sono i miei preferiti quindi ho voluto inaugurare la categoria dessert proprio con questa ricetta, però ho voluto rifare la ricetta in chiave vegana e senza glutine. Il gusto è sempre buonissimo ma si riducono drasticamente i sensi di colpa!

This is the first dessert recipe that I post, the first experiment of vegan muffins was a failure, but this time I hit the target! I love hazelnuts, hazelnut muffins are my favorite so I decided to open up the dessert category with this recipe, but I wanted to reinterpret it in a vegan and gluten free version. The taste is always delicious but drastically reduces the guilt!

Ingredients 15 muffins

DSC_0050

 

  • 300g rice flour/farina di riso
  • 100g potato flour/fecola di patate
  • 100g brown sugar/zucchero di canna
  • 250g hazelnuts/nocciole
  • 50g dark chocolate chips/gocce di cioccolato fondente
  • 400ml hazelnut milk/latte di nocciola
  • 150ml rice oil/olio di riso

Se avete le nocciole già tritate vanno benissimo, io ho trovato solo le nocciole intere quindi ho dovuto prima pelarle (10 min in forno a 180°C e poi strofinare con uno strofinaccio pulito) e tritarle. Mischiate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e mischiate a parte gli ingredienti liquidi. Versate lentamente i liquidi sui secchi e mescolate bene. Mettete l’impasto negli stampi e fateli cuocere in forno a 180° C per 30 minuti.

If you have chopped hazelnuts they are fine, I only found whole hazelnuts so I had to peel them first (10 min in the oven at 180 ° C and then wipe with a clean cloth) and then chop them. Mix all dry ingredients in a bowl and mix the liquid ingredients separately. Slowly pour the liquid on the dry ingredients and mix well. Put the dough in the muffin molds and cook in the oven at 180 ° C for 30 minutes.

muffin

Buon appetito!

breakfast, dessert, Vegan , , , , ,

Informazioni su vegitalianfood1

Avete presente quei giorni in cui tutto va storto? Quelli che quando ti alzi sbatti il mignolino sul comò, poi rimani intasata nel traffico, fai tardi al lavoro, perdi le chiavi...ecco, in quei giorni nati male io mi sfogo in cucina! Preparare da mangiare mi rilassa e mi calma, con una crostata raddrizzo la giornata! Perché proprio la cucina vegetariana? Perché io non mangio carne né pesce, e in realtá ultimamente ho ridotto anche i formagggi (ma ogni tanto cedo). Mi piace sperimentare quindi provo a fare dolci senza uova, impasti vari senza glutine...insomma ogni tanto mi lancio una sfida, a volte la vinco e a volte la perdo. Le sfide vinte finiscono sul blog, quelle perse ce le mangiamo in casa, un po' controvoglia ma il cibo non si butta! Spero che vi piacciano le mie ricette!

Precedente flan di zucca Successivo Basil pesto sauce-pesto di basilico