Gnocchi di patate-potato dumplings

In dialetto ligure la parola “gnocchi” vuol dire “coccole” e io credo che gli gnocchi di patate siano proprio questo: una coccola alimentare. Si possono mangiare in molti modi e sono sempre buonissimi. In genere li compro già fatti ma oggi ho voluto sperimentare quindi ho chiamato mamma e mi sono fatta dare la sua ricetta, però l’ho modificata un po’, lei usa la farina 00, io ho usato la farina di kamut che gli ha dato un gusto più deciso.

In the Ligurian dialect the word “gnocchi” (Italian for dumplings) means “cuddles” and I believe that potato dumplings are just that: a cuddle food. You can eat them in many ways and they are always yummy. I Usually buy them ready made but today I wanted to experiment so I called mom and I asked for her recipe, but I modified it a bit, she uses 00 flour, I used kamut flour that gave the dumplings a stronger taste.

Ingredients (2 large servings/porzioni abbonanti)

DSC_0018

 

500g white potatoes/patate a pasta bianca

250g kamut flour/farina di kamut

salt/sale

Per prima cosa lavate e pelate le patate e fatele cuocere nella vaporiera. Se non avete la vaporiera potete farle lessare in acqua salata. Disponete la farina a fontana su una spianatoia con un pizzico di sale. Quando le patate saranno morbide schiacciatele al centro della farina. E’ importante schiacciare le patate quando sono ancora bollenti. Dopo aver schiacciato le patate aspettate qualche minuto per farle scendere di temperatura, vanno impastate ancora calde ma, a meno che non abbiate le mani di amianto, vi consiglio di aspettare che non siano più bollenti.

First wash and peel the potatoes and cook in the steamer. If you do not have the steamer you can boil them in salted water. Place the flour on a pastry board with a pinch of salt. When the potatoes are soft, mash them at the center of the flour. It’s important to mash the potatoes while still hot. After you have mashed the potatoes wait a few minutes for them to cool down a bit, you have to knead them while they’re warm but, unless you have asbestos hands, I recommend you wait until they are no longer boiling hot.

DSC_0020

Impastate bene le patate con la farina finché l’impasto non sarà liscio ed omogeneo. Se risulta troppo appiccicoso aggiungete ancora poca farina e continuate ad impastare. Quando avrete raggiunto la giusta consistenza dividete l’impasto in 4 parti, lavorando con le mani fate dei lunghi salsicciotti dello spessore di circa 1 centimetro. Con un coltello a lama liscia tagliate gli gnocchi tutti delle stesse dimensioni, io li ho fatti lunghi circa 2 cm. La superficie degli gnocchi deve essere rigata per raccogliere meglio il sugo, per fare questo prendete uno gnocco tra il pollice e l’indice per non farlo allargare e premetevi sopra i rebbi di una forchetta oppure, come ho fatto io, il dosatore del miele.

Mix the potatoes with the flour until the dough is smooth and homogeneous. If it is too sticky, add a little more flour and continue to knead. When you reach the right consistency divide the dough into 4 pieces, working with your hands roll the dough into long strips about 1 cm thick. With a smooth-bladed knife cut the dumplings all the same size, I made mine about 2 cm long. The surface of the dumplings should be grooved to better catch sauce, to do this take one dumpling between your thumb and forefinger, this way the dumpling won’t change shape, press the tines of a fork or, as I did, the dispenser of honey on top of the dumpling.

dumplings in  the making

Man mano che fate i vostri gnocchi disponeteli su un piatto infarinato in modo che non si attacchino. Potete cucinarli subito oppure congelarli. Per congelarli dovete metterli nel freezer sul piatto facendo attenzione a tenerli ben separati l’uno dall’altro. Quando saranno congelati potrete metterli tutti insieme in un sacchetto di plastica e rimetterli nel freezer.

As you make your dumplings arrange them on a plate dusted with flour so that they do not stick. You can cook them right away or freeze them. To freeze you need to put them in the freezer on the plate taking care to keep them well separated from each other. Once they are frozen you can put them all together in a plastic bag and put them back in the freezer.

DSC_0023

Per cuocere gli gnocchi dovete mettere una pentola con abbondante acqua salata sul fornello a fuoco alto. Quando l’acqua bolle mettete dentro gli gnocchi, quando tornano a galla vuol dire che sono cotti. Ci sono due trucchetti per la cottura degli gnocchi: non cuocete troppi gnocchi contemporaneamente, metteteli nella pentola pochi alla volta, e aggiungete gli altri quando togliete quelli cotti; gli gnocchi non vanno scolati come la pasta, man mano che salgono a galla vanno presi dalla pentola con un mestolo bucato. Io oggi li ho serviti con pesto e fagiolini, per il pesto seguite questo link, i fagiolini potete farli cuocere prima degli gnocchi nella stessa pentola.

To cook the dumplings you have to put a pot of salted water on the stove over high heat. When the water boils, put in the dumplings, when they return to the surface it means that they are cooked. There are two tricks for cooking the dumplings: Do not cook too many dumplings at the same time, put them in the pan a few at a time, and add the others when you remove the cooked ones; gnocchi should not be drained as pasta, as they rise to the surface they have be taken from the pot with a slotted spoon. Today I served them with pesto and green beans, follow this link for the pesto, the green beans just need to be boiled.

dumplings with pesto

Buon appetito!

Basic, pasta and cereals, Vegan , ,

Informazioni su vegitalianfood1

Avete presente quei giorni in cui tutto va storto? Quelli che quando ti alzi sbatti il mignolino sul comò, poi rimani intasata nel traffico, fai tardi al lavoro, perdi le chiavi...ecco, in quei giorni nati male io mi sfogo in cucina! Preparare da mangiare mi rilassa e mi calma, con una crostata raddrizzo la giornata! Perché proprio la cucina vegetariana? Perché io non mangio carne né pesce, e in realtá ultimamente ho ridotto anche i formagggi (ma ogni tanto cedo). Mi piace sperimentare quindi provo a fare dolci senza uova, impasti vari senza glutine...insomma ogni tanto mi lancio una sfida, a volte la vinco e a volte la perdo. Le sfide vinte finiscono sul blog, quelle perse ce le mangiamo in casa, un po' controvoglia ma il cibo non si butta! Spero che vi piacciano le mie ricette!

Precedente Insalata di grano saraceno-buckwheat salad Successivo Pizza zucca e fiori-pumpkin and flowers pizza

6 commenti su “Gnocchi di patate-potato dumplings

  1. Great post. I was checking constantly this blog and I am impressed!
    Extremely useful info specifically the last part 🙂 I care for such information a lot.
    I was looking for this particular info for a long
    time. Thank you and best of luck.

I commenti sono chiusi.