Zucchine al vapore croccanti

What do you think of when you hear “steamed zucchini”? Yes, I know: hospital food! But, if you try this recipe you’ll love steamed zucchini, they’ll become your favorite veggie! Tonight I had salted vegan muffins for dinner and I wanted to have some veggies on the side and since I didn’t want to spend time in the kitchen I decided to make this easy and tasty recipe.

Che cosa vi viene in mente se vi dico “zucchine al vapore”? Si, roba da ospedale! Ma, se proverete questa ricetta amerete le zucchine al vapore, diventeranno il vostro contorno preferito! Stasera per cena ho mangiato i muffin salati vegani per cena e volevo un contorno di verdura ma non avevo voglia di stare in cucina, quindi ho preparato questa ricetta facile e saporita.

Ingredients

ingredients crispy steamed zucchini

 

  • 1 zucchini/zucchina
  • 4cm leek/porro
  • 4 almonds/mandorle
  • 4 cashew nuts/anacardi
  • thyme/timo
  • salt/sale
  • olive oil/olio d’oliva

Thinly cut the zucchini (mine was large so I also cut it in half length-wise) and the leek and put them in the steamer with salt and thyme. Roughly chop the almonds and cashew nuts and toast them for a minute in a non-stick pan. After about 30 minutes the zucchini will be ready so put them on your plate, add olive oil and the toasted nuts and let this tasty veggie surprise you! Do you still think steamed zucchini is hospital food?

Tagliate a rondelle sottili la zucchina (quella che avevo io era molto grande quindi l’ho tagliata anche a metà nel senso della lunghezza) e il porro, metteteli nel cestello della vaporiera insieme al sale e al timo. Tritate grossolanamente le mandorle e gli anacardi e tostateli per circa un minuto in una padella antiaderente. Dopo circa 30 minuti le zucchine saranno pronte, mettetele in un piatto, conditele con un filo d’olio d’oliva, le mandorle e gli anacardi tostati e poi lasciatevi sorprendere da questo contorno delizioso! Ammettetelo, non vi sembrano più un piatto da ospedale vero?

Crispy steamed zucchini

Buon appetito!

diet, Vegan, veggies , , , , , , ,

Informazioni su vegitalianfood1

Avete presente quei giorni in cui tutto va storto? Quelli che quando ti alzi sbatti il mignolino sul comò, poi rimani intasata nel traffico, fai tardi al lavoro, perdi le chiavi...ecco, in quei giorni nati male io mi sfogo in cucina! Preparare da mangiare mi rilassa e mi calma, con una crostata raddrizzo la giornata! Perché proprio la cucina vegetariana? Perché io non mangio carne né pesce, e in realtá ultimamente ho ridotto anche i formagggi (ma ogni tanto cedo). Mi piace sperimentare quindi provo a fare dolci senza uova, impasti vari senza glutine...insomma ogni tanto mi lancio una sfida, a volte la vinco e a volte la perdo. Le sfide vinte finiscono sul blog, quelle perse ce le mangiamo in casa, un po' controvoglia ma il cibo non si butta! Spero che vi piacciano le mie ricette!

Precedente Muffin salati vegani senza glutine Successivo Curry di verdure con riso al limone