Carote con zenzero e limone-ginger and lemon carrots

Buonasera lettori! La ricetta di stasera è talmente facile che quasi mi vergogno a pubblicarla! Però è talmente buona che vale la pena! Si tratta di un contorno molto buono, semplice, veloce da preparare e perfetto per bilanciare un piatto particolarmente ricco. Spero che vi piaccia.

Good evening readers! The tonight’s recipe is so easy that I am almost ashamed of publishing it! But it is so good that it’s worth! It is a very good side dish, easy and quick to prepare and perfect to balance a rich dish. I hope you like it.

Ingredients (2 servings/porzioni)

DSC_0039-1

  • 4 carrots/carote
  • 1 lemon/ limone
  • 20g ginger/zenzero
  • parsley/prezzemolo
  • olive oil/olio d’oliva
  • salt/sale

Pulite bene le carote e tagliatele a fettine molto sottile, se preferite potete grattugiarle con una grattugia a fori grandi. Pulite, grattugiate, o sminuzzate finemente, lo zenzero e unitelo alle carote. Lavate il prezzemolo e tagliatelo grossolanamente con le forbici e aggiungetelo. Spremete un limone e grattugiate una parte della buccia, usatelo per condire le carote. Aggiungete olio e sale. Fate riposare per circa 30 minuti in modo che le carote si insaporiscano. Vi avevo avvisati, questa ricetta è davvero semplice!

Clean up the carrots and cut them into very thin slices, if you prefer you can grate them with a grater. Clean, grate, or finely chop, the ginger and add it to the carrots. Wash the parsley and roughly cut it with scissors and add it to the carrots. Squeeze a lemon and grate part of the peel, use it to flavor the carrots. Add oil and salt. Let the carrots rest for about 30 minutes so that they take in all the flavor. I had warned you, this recipe is really easy!

ginger and lemon carrots

Buon appetito!

appetizers, diet, Vegan, veggies , , ,

Informazioni su vegitalianfood1

Avete presente quei giorni in cui tutto va storto? Quelli che quando ti alzi sbatti il mignolino sul comò, poi rimani intasata nel traffico, fai tardi al lavoro, perdi le chiavi...ecco, in quei giorni nati male io mi sfogo in cucina! Preparare da mangiare mi rilassa e mi calma, con una crostata raddrizzo la giornata! Perché proprio la cucina vegetariana? Perché io non mangio carne né pesce, e in realtá ultimamente ho ridotto anche i formagggi (ma ogni tanto cedo). Mi piace sperimentare quindi provo a fare dolci senza uova, impasti vari senza glutine...insomma ogni tanto mi lancio una sfida, a volte la vinco e a volte la perdo. Le sfide vinte finiscono sul blog, quelle perse ce le mangiamo in casa, un po' controvoglia ma il cibo non si butta! Spero che vi piacciano le mie ricette!

Precedente Quiche zucca e gorgonzola-pumpkin and blue cheese pie Successivo Melanzane piccanti-spicy eggplant