Tagliata di pollo al pesto

La tagliata di pollo al pesto è il secondo più semplice e veloce che c’è, si prepara in anticipo, e rende gustoso e sorprendente “il solito petto di pollo”.

Tra l’altro l’unica operazione che dovrete fare è lessare il pollo, per la salsa esistono ottimi preparati sia come pesto che maionese e non è sempre necessario prepararli a casa, quindi basterà assemblare i tre ingredienti e farete un figurone. Per il pesto vi consiglio di leggere la lista degli ingredienti perché molte marche, anche conosciute, oltre al basilico hanno le patate o il siero di latte che non mi sembra facciano parte degli ingredienti del pesto.

Si possono condire con questa semplice salsa anche avanzi di pollo arrosto o carne lessata in generale. Sarà un ottimo piatto di riciclo.

 

Tagliata di pollo al pesto

Ingredienti:

600 g di petto di pollo intero
2 cucchiai colmi di maionese
brodo vegetale
una costa di sedano
pesto di basilico
sale e pepe

Per il mio pesto:
Un mazzetto di basilico
Un pizzico di sale
Mezzo bicchiere d’olio extravergine d’oliva
Una decina di mandorle
Due cucchiai di formaggio grana grattugiato
Un cucchiaio di pecorino grattugiato

Preparazione:

Preparare il pesto secondo la propria ricetta, oppure con la mia ricetta. Lavare le foglie del basilico e far asciugare l’acqua in eccesso. Mettere in un frullatore le foglie spezzettate grossolanamente e tutti gli altri ingredienti e frullare fino ad ottenere una salsa omogenea.

In una pentola portare a ebollizione un litro di brodo vegetale, unire il pollo e cuocerlo per una ventina di minuti, controllare comunque la cottura con una forchetta. Nel frattempo, in una ciotola mescolare il pesto con la maionese, allungare con alcuni cucchiai di brodo, salare e pepare a piacere. A questo punto potete decidere di non preparare subito la tagliata, allora lasciate il pollo immerso nel brodo, si manterrà umido. Oppure scolare il pollo dal brodo, lasciarlo intiepidire e tagliarlo a fettine sottili; su un piatto da portata disporre le fette di pollo  e condirle con la salsa appena preparata.

Precedente Risotto alla zucca Successivo Fusilli con ricotta e salsiccia