Polpette di tonno

Tanto buone queste polpette di tonno, morbide e saporite, ricche di gusto e di sostanze nutritive grazie alla presenza della ricotta e del tonno. Buone in ogni occasione, da preparare più grandi per un secondo senza carne e a base di pesce che costi veramente poco, più piccole per un antipasto non impegnativo di un pranzo di pesce rustico.

Economiche, manco a dirsi, e le preferite dai bambini che pur se non mangiano il pesce, sicuramente mangeranno il tonno. La ricotta è indicata genericamente perché va bene anche quella industriale delle vaschette del supermercato. Se lo avete fresco aromatizzate con del prezzemolo tritato.

polpette di tonno
polpette di tonno

Polpette di tonno

Ingredienti:

250 g di tonno sott’olio
250 g di ricotta
1 uovo
40 g di formaggio grana grattugiato
50 g di pangrattato
olio di semi di girasole
sale

Preparazione:

Mettere in una ciotola la ricotta, l’uovo e il formaggio grattugiato. Amalgamare per bene con un  cucchiaio. Scolare il tonno dall’olio di conservazione, sbriciolarlo e unirlo al composto, regolare di sale. La ricotta deve essere ben asciutta e così il tonno, se dovesse essere necessario, si può aggiungere del pangrattato: il composto deve essere morbido, ma consistente. Formare delle crocchette (usare dei cucchiai oppure bagnarsi le mani per facilitare l’operazione) e passarle nel pangrattato, coprirle uniformemente. In una padella scaldare dell’olio di semi e rosolare le polpette dalle due parti, rigirandole una sola volta con molta delicatezza, usando una paletta. Scolare su carta assorbente. Consiglio di accompagnarle con un’insalata di lattuga e mais, oppure di pomodoro quando è stagione.

Precedente Cardi alla parmigiana Successivo Gnocchi gratinati