Pollo al limone

Il pollo al limone è un modo alternativo di preparare le cosce di pollo rispetto al tradizionale pollo al forno con le patate. Un gusto delizioso che stempera il grasso delle cosce e le rende lo stesso succulente e profumate.

Un piatto che può essere accompagnato da un’insalata mista e che possiamo rendere più dietetico eliminando la pelle che è la parte più grassa delle cosce. In più non saremo costrette ad accendere il forno che in questi giorni di calura non si può proprio.

Economiche le cosce di pollo si prestano a essere preparate in tanti modi, tradizionali e non, arricchendo la nostra tavola di tanto gusto con poca spesa. Con questa ricetta si può preparare anche il pollo intero tagliato in quarti oppure il petto di pollo tagliato a cubetti.


Pollo al limone

Ingredienti:

4 cosce di pollo tagliate in due pezzi
1 limone
un bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
olio d’oliva
sale e pepe
rosmarino e salvia

Preparazione:

Lavare le cosce di pollo, togliere le eventuali piumette. In un largo tegame mettere qualche cucchiaio d’olio e far rosolare gli spicchi d’aglio, sbucciati e schiacciati e le erbe aromatiche, tritate grossolanamente. Unire il pollo  e farlo dorare da entrambe le parti, salare. Tagliare il limone a spicchi e aggiungerlo nella padella. A questo punto bagnare con il vino e farlo evaporare a fiamma alta.
Chiudere con un coperchio e far cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti.
Se dovesse restringere troppo unire qualche cucchiaio d’acqua oppure far asciugare l’eccesso di liquido a padella scoperta. Regolare di sale e pepare a piacere. Accompagnare le cosce col sughetto al limone.

Precedente Pasta con le zucchine strapazzate Successivo Crostata morbida al cioccolato