Peperoni ripieni di riso e tonno

I Peperoni ripieni di riso e tonno sono un piatto versatile che può essere considerato un piatto ottimo sia per il pranzo che per la cena, va bene anche per un picnic, risultando già porzionato. ottimo anche come antipasto magari usando dei peperoni più piccoli, tipo finger food. Una valida alternativa ai peperoni ripieni di carne, un po’ più leggera, ma ugualmente gustosa.

Semplici da preparare, con ingredienti che abbiamo sempre in dispensa, riso, tonno, uova e un formaggio morbido, oltre naturalmente ai peperoni….una manciata di fresche erbe aromatiche e avete risolto il pranzo o la cena in maniera economica. Il colore dei peperoni lo potete scegliere voi, io li avevo verdi, ma fatti dei tre colori faranno sicuramente una migliore figura.

Peperoni ripieni di riso e tonno
Peperoni ripieni di riso e tonno

Peperoni ripieni di riso e tonno

Ingredienti:

4 grossi peperoni
350 g di riso
160 g di tonno sott’olio
1 ciuffetto di prezzemolo
alcune foglie di basilico
1/2 cucchiaio di capperi sott’aceto
100 g di fontina o altro formaggio simile
30 g di grana grattugiato
1 uovo
olio d’oliva
4 acciughe sott’olio
sale

Preparazione:

Lavare i peperoni, asciugarli e dividerli a metà in senso verticale. Eliminare i semini e i filamenti bianchi. In una casseruola portare a bollore dell’acqua, salarla e versare il riso, farlo cuocere; a metà cottura, scolarlo, metterlo in una terrina e condirlo con un giro d’olio per mantenere i chicchi ben divisi. Lavare il prezzemolo e il basilico, mondarli e tritarli finemente; tritare anche i capperi. Condire il riso con questo trito. Tagliare la fontina a listarelle, sgocciolare il tonno e sminuzzarlo con una forchetta; unirli entrambi al riso e mescolare. Aggiungere il grana, legare il composto con l’uovo e regolare di sale. Suddividere la farcia nei peperoni. Suddividere qualche pezzetto di acciuga sopra il riso. Sistemare i peperoni in una casseruola leggermente unta con l’olio rimasto, aggiungere una tazza di brodo vegetale oppure acqua e cuocere sul fuoco medio-basso per 30-40 minuti.

Precedente Filetti di merluzzo con zucchine e pomodorini Successivo Il polpettone americano di Benedetta Parodi