Pastasciutta alle verdure invernali

Questa pastasciutta alle verdure invernali, saporita e ricca, ci aiuta a gustare le verdure che ci offre l’inverno, tra dispensa e frezer. Tante buone verdure, le patate per la cremosità, i piselli per la dolcezza, i broccoletti per il sapore deciso e infine il gusto affumicato dello speck a rendere il tutto ancora più saporito.

Ho l’abitudine di mantecare la pasta, cioè ripassarla in padella con il condimento per un paio di minuti, ciò permette ai sapori di amalgamarsi e distribuirsi uniformemente sulla pasta. La mantecatura va fatta sul fuoco, sia per non perdere il calore della pasta, sia per permettere ad eventuali altri ingredienti, che vengono aggiunti dopo, di cedere gusto e profumo. Ciò non vale per il prezzemolo che essendo un sapore troppo volatile, si perde col calore. Anche il pepe sarebbe meglio metterlo a fuoco spento e così anche formaggi che altrimenti potrebbero sciogliersi e formare blocchetti di formaggio fuso, mal distribuito. Per i formaggi, e soprattutto per la mozzarella consiglio, o di aggiungerla alla pasta fuori dal fuoco e smettere di mescolare non appena vedete che si comincia a sciogliere; oppure dopo aver mantecato la pasta, distribuirla sopra la pasta, quindi coprire e lasciare che si sciolga per 5 minuti e senza più mescolare dividere nei piatti.

Pastasciutta alle verdure invernali
Pastasciutta alle verdure invernali

Pastasciutta alle verdure invernali

Ingredienti:

320 g di maglie ziti
1/2 cipolla
100 g di pisellini surgelati
1 patata
200 g di broccoletti
80 g di speck
2 cucchiai di gherigli di noce tritati
olio d’oliva
40 g di formaggio pecorino grattugiato
sale e pepe

Preparazione:

Pulire e lavare i broccoletti; lessare la verdura in acqua bollente salata. Sbucciare la patata e tagliarla a dadini. In un pentolino con acqua bollente salata lessare i piselli insieme alla patata. Tritare finemente la cipolla, tagliare a dadini lo speck. In una padella capiente versare l’olio, la cipolla e lo speck e rosolare tutto per un paio di minuti. Subito dopo, aggiungere i dadini di patata, i broccoletti, in cimette, i pisellini e far insaporire per circa 10 minuti. Nel frattempo, cuocere la pasta in acqua bollente salata. Scolarla al dente e versarla nella casseruola con il condimento. Amalgamare per bene, aggiungere il trito di noci e mantecare con il formaggio grattugiato, pepare a piacere.

Dopo questo primo piatto possiamo terminare il pasto con un piatto di carne come questo:

 

Capocollo di maiale al forno

Se vi piacciono le mi ricette, non dimenticate di mettere il like anche alla pagina facebook Un’idea al giorno

Precedente Parmigiana di patate Successivo Salsiccia al sugo con patate e piselli