Nespole speziate

Le Nespole speziate sono un modo molto semplice, ma molto gustoso di conservare questo frutto dolce, ma facilmente deperibile.

E’ sempre possibile preparare le nespole in sciroppo di zucchero, di cui c’è già la ricetta nel blog: Frutta sciroppata , ma io preferisco conservarle in questo modo, il risultato è sicuramente più gradevole e stuzzicante.

Anche in questo caso la conservazione delle nespole speziate avviene semplicemente col sottovuoto creato dall’invasatura a caldo. Tra l’altro con questo metodo , grazie all’azione sbiancante del limone le nespole, mantengono un bel colore chiaro e piacevole.

Ricordo per chi non lo sapesse che bisogna utilizzare solo frutta di buona qualità ed in perfetto stato e assicurarsi che i recipienti da utilizzare per conservare siano perfettamente puliti e abbiano le chiusure ermetiche ed eventuali guarnizioni in ottime condizioni. Usare vasetti con coperchi di metallo e assicurarsi che sia avvenuto il sottovuoto, solo così la frutta potrà essere conservata per alcuni mesi. Per chi non lo sapesse la parte alta del coperchio deve essere retroflessa e non fare alcun movimento.

Nespole speziate

Nespole speziateNespole speziate

Ingredienti:

nespole (dovranno essere circa 1 chilo pulite)
200 g di zucchero
6 dl di acqua
1 dl di vino bianco
un’arancia
un limone
una bustina di vanillina
cannella
una scorza di limone
due fette spesse di arancia

Preparazione:

Sbucciare le nespole, tagliarle a metà e togliere i semi, eliminare eventuali parti guaste. Togliere alcune fette di buccia dal limone facendo attenzione a non mettere troppa parte bianca, poi tagliarlo a metà e spremerlo; tenere da parte. Spremere anche l’arancia e tenere da parte. In una pentola abbastanza capiente mettere l’acqua, il vino, i due succhi, la buccia di limone, le due fette di arancia, lo zucchero, infine anche la vaniglina e la cannella. Far bollire, versare le nespole, eventualmente si possono mettere in due volte, rifacendo bollire il succo; far cuocere 5 minuti circa e invasare subito. Coprire col sughetto e chiudere ermeticamente. Capovolgere fino a che si raffreddano.

 

Precedente Fettuccine in salsa di salmone e stracchino Successivo Spaghetti fantasia vegetariana