Linguine ricche con salsiccia

Queste linguine ricche con salsiccia sono un piatto unico completo, dal momento che contengono la carne Si tratta di un ragù bianco con una certa quantità di carote che smorzano la piccantezza della salsiccia, arricchito dal profumo del rosmarino che si sposa a meraviglia sia con la carne che con la verdura, e completato con il sapore rustico del formaggio pecorino.

Un piatto ricco per la domenica, se ci vogliamo accontentare di un menu breve fatto solo di un antipasto e un primo oppure un piatto per tutti i giorni se lo facciamo seguire solo da una frutta oppure un’insalata. Le carote rendono questo ragù bianco molto colorato e accattivante, oltre a essere veloce da preparare, non richiedendo le lunghe cotture del ragù tradizionale. Con lo stesso condimento potete condirci anche un formato di pasta corta come delle conchiglie o delle mezze penne oppure degli gnocchi o ancora del riso lesso.

Linguine ricche con salsiccia
Linguine ricche con salsiccia

Linguine ricche con salsiccia

Ingredienti:

350 g di linguine
2 grosse carote
300 g di salsiccia
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
olio d’oliva
un bicchiere di brodo vegetale
50 g di formaggio pecorino grattugiato
sale e pepe

Preparazione:

Mondare le carote e pulirle come preferite, ci sono alcuni che le raschiano con il coltello, io le sbuccio con il pelapatate. Tagliarle a dadini molto piccoli. Io procedo così: le taglio in orizzontale in due o tre tronchetti, poi li affetto, ogni fetta la taglio a bastoncini e infine a dadini; oppure se dovete farne in quantità mettete i tronchetti nel mixer e date un paio di colpi di frullatore. Tritare finemente il rosmarino. In una casseruola scaldare l’olio, unire l’aglio sbucciato e schiacciato e farlo rosolare, togliere la salsiccia dal budello, sbriciolarla ed aggiungerla nella casseruola. Unire le carote e cuocere per 20 minuti circa con il brodo di verdure. Regolare di sale e pepe. Nel frattempo lessare le linguine in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nel sugo preparato, spolverizzare di pecorino e mantecare per un minuto.

Precedente Risotto al marsala Successivo Polpettone di pollo al latte