Gnocchi filanti al pesto

E’ proprio semplice da preparare, di un gustoso che non si può dire questo primo piatto di gnocchi filanti al pesto.
 
Ingredienti, pochi, ma che insieme fanno furore.

La passata è meglio se è fatta in casa, così anche il pesto e qui ognuno ha la sua ricetta del cuore, la mia prevede per esempio le mandorle al posto dei pinoli ( lo so, orrore per i genovesi, ma io sono siciliana….).
 
A chi preferisce la crosticina consiglio di gratinare gli gnocchi 10 minuti sotto il grill del forno, naturalmente trasferendo la preparazione in una teglia adatta.
 
Mi raccomando di spegnere il fuoco e non mescolare la mozzarella, ma distribuirla uniformemente sopra gli gnocchi per far si che rimanga bel filante.
Gnocchi filanti al pesto
 
Ingredienti per 2 persone:
500 g di gnocchi
500 g di passata di pomodoro
1/2 cipolla
sale
olio d’oliva
100 g di mozzarella
125 g di pesto fatto in casa (ne ho sempre una scorta in freezer)
oppure un vasetto comprato
 
Preparazione:
Tritare finemente la cipolla, versarla in una padella abbastanza capiente con un po’ d’olio e rosolare.
Unire la passata di pomodoro, un bicchiere d’acqua, il basilico, il sale e far cuocere per circa 30 minuti a fuoco medio fino a farla addensare.
Al termine della cottura e fuori dal fuoco, aggiungere il pesto e mescolare.
Scolare la mozzarella dall’acqua di conservazione e tagliarla a cubetti.
Lessare gli gnocchi in acqua bollente salata, scolarli quando salgono a galla, passarli nella padella del sugo, riaccendere e mantecare. A questo punto coprire con la mozzarella, spegnere il fuoco e coprire con il coperchio. Aspettare dai 3 ai 5 minuti e impiattare.
Precedente Arista con farcia di pancetta Successivo Mezze maniche ai tre colori