Fusilli con ragù bianco

Liberamente ispirati alla pasta alla francescana, ricchi, saporiti, gustosi, questi fusilli con ragù bianco sono una valida alternativa al ragù classico.

Cremosi, grazie alla panna che fa da protagonista e stuzzicanti per la presenza della frutta secca che crea un piacevole contrasto croccante, questo fusilli stupiranno piacevolmente i vostri commensali.

Piatto della domenica, io ho scelto questi fusilli ma si può optare anche per una pasta lunga tipo fettuccine, lasciando però il sughetto un po’ più liquido in quanto le paste lunghe tendono ad asciugare creando un brutto effetto ammalloppato.

 

Fusilli con ragù bianco

Ingredienti:
350 g di fusilli
1 carota
1 costa di sedano
1/2 cipolla
100 g pancetta affumicata
250 g tritato di manzo
200 ml panna
noci e mandorle tritate
1/2 bicchiere di vino bianco
olio d’oliva
sale e pepe
brodo di carne o vegetale
un ciuffetto di prezzemolo
 
Preparazione:
Preparare un trito di carota, sedano e cipolla e farlo rosolare in una padella capiente con dell’olio d’oliva.
Tagliare a cubetti la pancetta e aggiungerla al soffritto, quando il tutto è ben rosolato, unire la carne trita e farla colorire mescolando spesso. Sfumare col vino e cuocere per circa mezz’ora aggiungendo, se necessario, mezzo bicchiere di brodo di carne o vegetale. Unire la panna e lasciare sobbollire qualche minuto.
Salare e pepare. Unire infine il trito di frutta secca e tenere in caldo.
Lessare i fusilli in acqua bollente salata, scolare la pasta e mantecarla nella padella col condimento, unire il prezzemolo tritato e mescolare ancora un po’. Impiattare.

Precedente Plumcake variegato Successivo Salsiccia con carote e olive