Fusilli al forno con broccoletti e ricotta

I fusilli al forno con broccoletti e ricotta sono un primo piatto vegetariano talmente buono che ne mangeresti a sazietà, un piatto ricco pur non essendo calorico. Ingredienti che in Sicilia sono protagonisti di tanti piatti di pasta, ma magari insieme non li avete mai mangiati, i broccoletti, più conosciuti come “cavolicelli”, sono una verdura di stagione e sono ottimi mangiati con un soffritto di acciughe e uvetta, mentre la ricotta è un classico piatto di pasta sia in bianco che con il pomodoro. In questa preparazione che va anche in forno, li ritroviamo insieme in un piatto completo e gustoso.

 

Fusilli al forno con broccoletti e ricotta
Fusilli al forno con broccoletti e ricotta

Fusilli al forno con broccoletti e ricotta

Ingredienti:

350 g di fusilli
400 g di broccoletti
200 g di salsa di pomodoro
1\2 chilo di ricotta di pecora
50 g di formaggio grana grattugiato
sale e pepe
olio d’oliva
uno spicchio d ‘aglio
mezzo bicchiere di latte

Preparazione:

Lessare i broccoletti in acqua salata, tenerli al dente e scolarli con un mestolo forato. Tagliarli a pezzi; in una padella versare dell’olio e rosolare lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato. Unire la salsa di pomodoro e un 1\2 bicchiere d’acqua, far restringere una decina di minuti poi unire i broccoletti e farli insaporire per altri 10 minuti, salare e pepare a piacere. Eliminare lo spicchio d’aglio. Schiacciare la ricotta con una forchetta, aggiungere il latte e mescolare, salare a piacere e aggiungere una metà del formaggio grattugiato. Aggiungere una metà di questo composto al sugo di broccoletti.
Lessare la pasta come d’abitudine, ma ricordatevi di scolarla abbastanza al dente,  mescolarla nella padella con il condimento e versarla in una teglia da forno già oliata. Completare la preparazione ricoprendola con il composto di ricotta e una bella spolverata di formaggio grattugiato.
Infornare a 200° per circa 10 minuti nella parte alta del forno. Far riposare la pasta una decina di minuti e quindi impiattare.

 

Precedente Omelette ripiena alle verdure Successivo Quiche veloce alle verdurine