Fettuccine larghe al ragù di maiale

Le fettuccine larghe al ragù di maiale sono un primo piatto molto ricco e corposo, quasi un piatto unico da gustare nelle domeniche in campagna, un piatto rustico che mi fa venire in mente grandi tavolate e grasse risate all’aria aperta.

La carne di maiale si addice ad arricchire questo sugo grazie alla presenza del grasso che rende cremosa e gustosa la salsa di pomodoro; naturalmente non bisogna esagerare, soprattutto in questo periodo in cui siamo tutti sotto “prova costume”, ma rappresentando un piatto unico magari si può fare, in piccola quantità. La parte da usare è il mollame del maiale che è una parte più morbida tenera e meno stopposa di altre parti. La salsa, se avete tempo, preparatela in casa col pomodoro fresco e con questi pochi elementi avrete un primo piatto da leccarvi i baffi.

Fettuccine larghe al ragù di maiale
Fettuccine larghe al ragù di maiale

Fettuccine larghe al ragù di maiale

Ingredienti:

350 g di fettuccine larghe
300 g di mollame di maiale
1/2 cipolla
peperoncino
350 ml di salsa di pomodoro
1/2 bicchiere di vino rosso
olio d’oliva
sale

Preparazione:

Tritare finemente la cipolla e farla rosolare in una casseruola; tagliare a dadi la carne e aggiungerla  al soffritto, rigirare per far ben rosolare la carne da tutte le parti. A questo punto aggiungere la salsa di pomodoro, il vino rosso e condire con il sale e il peperoncino. Far cuocere la salsa per circa 20 minuti a fuoco medio, scoperto per far evaporare la parte liquida del sugo, deve risultare ben legato e ristretto. Lessare le fettuccine in abbondante acqua bollente salata, scolarli al dente e ripassarli nella padella, con il ragù di maiale, per un paio di minuti.

Precedente Tortelloni di magro ai formaggi Successivo Filetti di merluzzo con zucchine e pomodorini