Farfalle piccanti alle verdure

Un primo piatto veloce e senza problemi, le farfalle piccanti alle verdure, sono piccanti tanto da rendere veramente sfizioso un piatto comunque semplice. Delle verdure e del salame da mettere alla fine per completare il tripudio di colori di questa pastasciutta che ho preparato grazie al regalo di un’amica che mi ha portato un’ottima ‘nduja dalla Calabria. Nessuna obiezione se si decide di usare del peperoncino tritato, ma mi raccomando, ben piccante. La ‘nduja è un insaccato tipico calabrese dalla consistenza morbida e quindi spalmabile, costituito da carne di maiale e peperoncino piccante.

Farfalle piccanti alle verdure 
Farfalle piccanti alle verdure

Farfalle piccanti alle verdure 

Ingredienti:

320 g di pasta corta tipo farfalle
1 patata (circa 250 grammi)
100 g di spinaci surgelati o già bolliti
‘nduja oppure peperoncino
alcune fette di salame cacciatorino
salvia e rosmarino
olio d’oliva
sale

Preparazione:

Scongelare gli spinaci, anche sul fuoco con qualche cucchiaio d’acqua, salarli e tagliarli. In una casseruola versare poco olio, la ‘nduja e gli spinaci e lasciare insaporire per pochi minuti. Profumare con salvia e rosmarino tritati. Sbucciare la patata, e tagliarla a cubetti; affettare il cacciatorino e tenerlo da parte. Mettere a bollire abbondante acqua salata e versarvi prima le patate e qualche minuto dopo anche la pasta, regolare di sale.  Quando saranno cotti, quindi dopo una decina di minuti, scolare pasta e patate e versarli nella padella con il soffritto piccante, rigirare per bene per amalgamare tutti i sapori. Dopo avere distribuito nei piatti, guarnire con le fettine di cacciatorino.

Un piatto delizioso che può essere seguito da un secondo dal gusto più delicato come questo:

Polpettone di pollo al latte

Non dimenticate di seguire la mia pagina facebook: Un’idea al giorno

Precedente Sformato di cavolfiore Successivo Torta ricotta e spinaci e non solo