Ditali al pesto con piselli e patate

Un primo piatto velocissimo da preparare, i ditali al pesto con piselli e patate, gustosi e profumati con tanto buon basilico e piselli freschi, se li avete. Questa è la stagione giusta per comprarli, sono teneri ed economici, ma ricordate di mettere da parte quelli più grossi che potrebbero avere una cottura più lunga, utilizzandoli per un’altra preparazione. Al posto dei ditali potrete usare altra pasta corta o le più famose trofie che col pesto sono un must, anche se io preferisco questo formato per raccogliere per bene le verdure.

Ditali al pesto con piselli e patate
Ditali al pesto con piselli e patate

Ditali al pesto con piselli e patate

Ingredienti:

350 g di ditali o altra pasta corta
400 g di patate
150 g di piselli surgelati o freschi e già sgusciati
100 g di pesto (fatto in casa o acquistato pronto)
sale

Per il mio pesto:
Un mazzetto di basilico
Un pizzico di sale
Mezzo bicchiere d’olio extravergine d’oliva
Una decina di mandorle
Due cucchiai di formaggio grana grattugiato
Un cucchiaio di pecorino grattugiato

Preparazione:

Per il pesto: lavare le foglie del basilico e far asciugare l’acqua in eccesso. Mettere in un frullatore le foglie spezzettate grossolanamente e tutti gli altri ingredienti e frullare fino ad ottenere una salsa omogenea. Portare a bollore 4 litri di acqua in una pentola capiente, salarla. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a dadi, il più possibile regolari. Cuocerli in acqua bollente salata; far riprendere il bollore e aggiungere i piselli. Cuocere per circa 5 minuti quindi unire la pasta e portarla a cottura al dente o come più la preferite. Versare il pesto in una insalatiera e allungarlo con alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta ; scolare la pasta con le verdure e versarla nell’insalatiera, mescolare per bene. A piacere si può aggiungere dell’altro olio o ancora formaggio.

Per completare il menu vi consiglio un piatto di carne come questo:

Petto di pollo alla parmigiana

oppure se dovete preparare un menu vegetariano optate per questo secondo piatto:

Polpettone alla ligure

Ricordate di mettere il like alla mia pagina facebook Un’idea al giornodove troverete tante idee su cosa preparare a pranzo e a cena 

Precedente Spaghetti con sugo di manzo Successivo Fusilli con pesto rosso e tonno