Crostata alle verdure

Una crostata alle verdure, da preparare per cena o da portare in gita, al mare o in montagna, buona, ma anche leggera, gustosa, ma non troppo calorica. Si può decorare con una griglia come ho fatto io oppure fare un’altro strato per chiudere il ripieno come un panino.

A prova di bambini, tutto viene frullato, ammorbidito dalla ricotta diventando irresistibile; perfettamente compatta, grazie alla brisée che da sostegno e alla ricotta che permette di non usare né uova né panna nel ripieno; la cottura delle verdure (zucchine e melanzane stufate, peperone arrostito) la rendono leggera e facilmente digeribile, che in estate non è cosa da poco.

Crostata alle verdure

Ingredienti:

250 g di ricotta
1 melanzana
3 zucchine
1 peperone rosso
una decina di pomodorini

1/2 cipolla
olio d’oliva

300 g di pasta brisée già pronta
oppure fatta in casa con:
200 g di farina
5 g di sale
90 g di burro
1 uovo
20 ml di acqua fredda di frigo

 

Preparazione:

Preparare la pasta brisée: formare la fontana con la farina, nella conchetta mettere un pizzico di sale, l’uovo e il burro a pezzettini freddo di frigorifero. Mescolare cercando di incorporare la farina al burro e  poi versare a filo l’acqua. Quando l’impasto comincia a raccogliersi a palla, avvolgerlo nella pellicola da cucina e mettere in frigo per almeno mezz’ora. Arrostite il peperone su una griglia oppure direttamente sulla fiamma.
In una padella mettere l’olio e la cipolla grattugiata finemente e fatela rosolare a fuoco basso. Lavare le zucchine e i pomodorini, tagliare a cubetti le zucchine e a spicchietti i pomodorini; sbucciare la melanzana e tagliarla a cubetti, farla riposare per una mezz’ora sotto sale, sciacquarla e tenerla da parte.
Appena la cipolla comincerà’ ad imbiondire aggiungere le zucchine, le melanzane e infine i pomodorini, salare. Aggiungere pochissima acqua solo se necessario.
Nel frattempo spellare il peperone, tagliarlo grossolanamente e aggiungerlo alle verdure in padella, facendole insaporire insieme. A cottura ultimata, lasciare raffreddare le verdure aggiungere la ricotta e frullate il tutto in un mixer. Prendere la brisée dal frigo e dividerla in due parti di cui una più grande, stenderla e coprire il fondo e i bordi di una teglia, foderata con carta da forno.  Riempire con la crema, stendendola per bene.
Con la restante pasta decorare con la griglia come una crostata dolce classica. Infornate a 180° per circa 35 minuti.

Precedente Insalata di pasta alla rustica Successivo Linguine con cozze gamberi e zucchine