Gattò saporito ai carciofi

Questo gattò saporito ai carciofi è una bellissima e buonissima alternativa al gattò classico, particolarmente gustoso e ricco.

Il gattò è uno dei piatti preferiti in casa mia e lo preparo spessissimo, almeno una volta la settimana, ma ogni volta in modo diverso, so che c’è chi considera gattò solo la versione originale, ma a me piace considerare una base di patate schiacciate condite con formaggi e uova il punto da cui partire per infinite varianti.

Lo inserisco tra i contorni, ma solo se mangiato in piccole dosi, altrimenti è senza dubbio un piatto unico, che può diventare anche vegetariano se si omette il salame.

La preparazione del gattò saporito ai carciofi è forse un po’ lunga prevedendo la pulitura e la cottura dei carciofi e la preparazione della besciamella, ma ne vale senza dubbio la pena.

Un consiglio che vi posso dare è di preparare tutto per tempo, magari la mattina e conservare in frigo fino al momento di mettere in forno, oppure usare besciamella pronta e patate in fiocchi. Io non li uso, ma capisco che chi ha fretta e poco tempo per cucinare, questi piatti o non li prepara proprio o deve farsi furba.

D’altronde chi sono io per giudicare che uso la pasta sfoglia da supermercato oppure se ho fretta compro la pasta per pizza già stesa…

 

Gattò saporito ai carciofi

Ingredienti:
1 kg di patate
2 uova
60 g di formaggio grana grattugiato
3 carciofi 
200 g di piselli surgelati
olio d’oliva
1/2 cipolla
120 g di scamorza affumicata
80 g di salame
sale e pepe
Per la besciamella:
200 ml di latte
1 cucchiaio di farina 
25 g di burro
sale
olio e pangrattato per la teglia
Preparazione:
Lessare le patate con la buccia in acqua salata e appena cotte sbucciarle e schiacciarle. Lasciarle raffreddare, poi condire con il formaggio e le uova. Mescolare bene e lasciare da parte.
Pulire i carciofi, tagliarli a spicchietti e metterli in acqua acidulata con limone.
Se i piselli sono freschi pulirli dal baccello fino a ottenerne 200 g di peso.
Tritare la cipolla e rosolarla con qualche cucchiaio di olio, unire i carciofi e dopo 10 minuti i piselli, salare.
Cuocerli con qualche cucchiaio di acqua con il coperchio per circa 20 minuti, ma 5 minuti prima della fine della cottura fare evaporare a fuoco alto tutto il liquido, togliendo il coperchio e alzando la fiamma.
Preparare la besciamella con la farina ed il burro, unendo il latte tutto in una volta e dopo averla fatta andare per circa 15 minuti versarla sui carciofi ed i piselli.
Tagliare a dadini la scamorza ed il salame e mescolare alle patate schiacciate.
Ungere con il burro una teglia e spolverizzarlo di pangrattato, fare uno strato di patate, facendolo andare anche sui bordi, versare le verdure e chiudere col resto della patate. Sulla superficie spolverizzare formaggio, pangrattato e mettere un filo d’olio d’oliva. Infornare a 200° per 30 minuti circa.
Aspettare almeno 10 minuti prima di sformarlo.
Precedente Polpette con Sugo di Fave e Piselli Successivo Torta deliziosa alle fragole