Frittata con fave alla menta

Questa frittata con fave alla menta racchiude tutta la freschezza della primavera, uova, fave e infine menta che dona quel tocco stuzzicante e appetitoso.

In questo periodo le fave si trovano in abbondanza, tenere e dolci da preparare con la pasta o come contorno.

E’ pure bello sperimentare nuovi accostamenti, in questa frittata che io ho alleggerito cuocendola al forno le fave si trovano sia dentro che fuori in diverse consistenze.

In più l’idea di accompagnarla con salame e formaggio in modo tale da avere una cena completa e appagante, oppure da diventare la protagonista di un picnic sull’erba la mattina di Pasquetta.

Frittata con fave alla menta
Ingredienti:
6 uova
250 g di fave fresche sgranate e sbucciate
25 g di formaggio grana grattugiato
1 cucchiaio di pangrattato
poco brodo vegetale
1 spicchio d’aglio
Olio d’oliva
Sale, pepe
menta fresca o secca
50 g di pecorino
50 g di salame (io ho usato Milano, ma va bene anche cacciatorino o altro
 
Preparazione:
Rosolare lo spicchio d’aglio schiacciato in una padella con alcuni cucchiai di olio, eliminatelo, unite le fave, il brodo caldo e qualche foglia di menta spezzettata grossolanamente.
Cuocete coperto per 20 minuti circa, salando a piacere.
Fare raffreddare poi frullare una metà delle fave assieme a poco brodo con un frullatore a immersione e mescolatela con le uova sbattute, il formaggio, il pangrattato e sale.
Oleare una teglia antiaderente oppure foderarla con carta forno e versarvi il composto preparato.
Infornate a 190° in forno caldo e cuocete per 15-20 minuti circa. Lasciatela intiepidire, tagliatela in porzioni e servitela con le fave tenute da parte, una fetta di pecorino e qualche fetta di salame.
 
Se vi è piaciuta la ricetta mettete mi piace sulla mia pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati, vi aspetto!!
Precedente Risotto asparagi e gamberetti piccante Successivo Pappardelle cremose al prosciutto