Mini quiches piselli e prosciutto

Semplici, primaverili, gustose, veloci da preparare queste mini quiches piselli e prosciutto hanno tutte la caratteristiche per diventare il vostro antipasto per le prossime feste pasquali.
Piselli e prosciutto non sono certo un’accoppiata nuova, arricchiti dalla scamorza affumicata che adoro, risultano un antipasto semplice, rustico e non particolarmente pesante, tale da potere introdurre un ricco menu di carne.
Idea di riciclo, invece di buttare gli scarti della sfoglia ecco degli sfiziosi salatini ai wurstel.
Mini quiches piselli e prosciutto
 
Ingredienti:
Pasta sfoglia una confezione già stesa
200 g. di prosciutto cotto (in una sola fetta)
150 g. scamorza affumicata
150 g. piselli
1 uovo
panna da cucina
 
Preparazione:
Prendete la pasta sfoglia e tagliate dei cerchi che possono foderare gli stampi di una teglia da muffin da 12. Bucherellare le besi con una forchetta. Lessate dei piselli, scolateli e fateli raffreddare.
Sbattere l’uovo con un pizzico di sale e poca panna.
Tagliate a dadini il prosciutto cotto e la scamorza e unirli al composto di uovo, mettete sul fondo delle quiche
Riempite a questo punto le quiches con il cotto e formaggio, bagnate con 2 cucchiai di panna, pepate e coprite con i piselli livellando per bene.
Idea jolly: con la pasta sfoglia rimasta, senza reimpastarla, ricavare dei filettini e ricoprirci dei wurstel tagliati a pezzetti. Infornate per una quindicina di minuti a 200°.
Precedente Crostata morbida con crema e fragole Successivo Polpettone bicolore