Braciole di maiale con prosciutto cotto e piselli

Volete un’idea per il secondo di oggi? Queste braciole di maiale con prosciutto cotto e piselli fanno proprio al caso vostro!! Semplici da preparare, ma anche veloci e d’effetto.

Un secondo piatto completo di contorno, che stupirà i vostri commensali, e piacerà anche ai bambini. La cottura in umido rende la braciola di maiale, di per sé stopposa, molto tenera e succulenta, resa in più cremosa grazie al formaggio fuso. Una preparazione che non vi deluderà!

Trattandosi di braciole che di solito hanno l’osso conviene, prima di infarinare la carne, toglierlo, visto che la copertura ne renderebbe difficile l’individuazione. Altrimenti potete decidere di usare fettine di maiale oppure ancora fettine di petto di pollo.

Braciole di maiale con prosciutto cotto e piselli

Ingredienti:

4 braciole di maiale
300 g di piselli
un bicchiere di vino bianco
150 g di prosciutto cotto a fette
4 fette di fontina oppure 4 sottilette
sale
olio d’oliva
farina di semola o anche 00

Preparazione:

Infarinare le braciole di maiale. In una padella versare dell’olio e fare rosolare la carne da entrambi i lati, salare. Sfumare abbondantemente con il vino bianco, far evaporare la parte alcolica, quindi continuare la cottura coperto per circa 15 minuti. Nel frattempo lessare i piselli in acqua salata per circa 10/15 minuti, (dipende dai piselli usati), scolarli. Coprire le braciole con le fette di prosciutto cotto e con il formaggio, aggiungere ai lati i piselli e far fondere il formaggio coprendo la padella per 5 minuti. Spegnere e far riposare un paio di minuti coperto.

Precedente Mousse leggera di fragole e ricotta Successivo Spaghetti Nerano (un po' siciliani)