Purè veloce

Con questo purè veloce smetterete di usare le buste di patate liofilizzate. Avrete un metodo rapido, che sporca poco e dà un buon purè. Un contorno che piace a tutti, soprattutto ai bambini ai quali è sempre difficile far mangiare le verdure, ma rende speciali anche i pranzi e le cene degli adulti visto che si accompagna perfettamente a carne e pesce.

Naturalmente se abbiamo una mezz’ora di tempo per preparare la cena, procediamo come al solito. Mettiamo le patate con la buccia nella pentola a pressione, dopo 10 minuti dal fischio, facciamo uscire il vapore, tagliamo le patate a metà e le schiacciamo direttamente senza sbucciarle. La buccia rimarrà sul coperchio dello schiacciapatate. Procedere unendo in una casseruola burro e latte, salare e mescolare fino ad avere una purea ben soffice ed amalgamata.

Questo è il metodo classico e conosciuto, ma non so se conoscete questa scorciatoia con la quale avrete un purè di tutto rispetto sporcando solo una pentola e in soli 10 minuti sarete pronti a mettervi a tavola.

Purè veloce

Ingredienti:

1 kg di patate
30 g di burro
latte qb
sale
noce moscata
formaggio a piacere

Preparazione:

Sbucciare le patate e tagliarle a quadratini. Metterle in una pentola, aggiungere il burro e il latte in modo che siano coperte, ma si intravedano. Salare poco. Portare a bollore e far cuocere su fuoco medio per circa 10 minuti, le patate devono essere cotte e il latte quasi tutto assorbito. Se ce n’è ancora troppo aumentare la fiamma, senza allontanarsi. Spegnere il fuoco e con un frullatore a immersione frullare per bene in modo che tutto sia ridotto a una crema liscia e soffice. Regolare di sale, grattugiare la noce moscata e condire a piacere con del formaggio grana. Lo potete arricchire anche con cubetti di prosciutto cotto.

 

Precedente Cavatelli al pollo in crema Successivo Pollo rosa