Latte condensato fatto in casa

Il latte condensato fatto in casa è una ricetta furba che può farci risparmiare un bel po’ di soldini e permetterci di preparare deliziosi dolcini.

Dal momento che in giro si trovano svariate ricette col suddetto latte condensato, e che queste mi incuriosivano, dopo aver fatto un giro al supermercato e visto il prezzo, ho deciso che avrei provato a farlo in casa. Dopo una breve ricerca ho trovato una ricetta abbastanza semplice per poterlo realizzare con pochi ingredienti. In effetti appena tre prodotti sono quelli che ci servono: latte, zucchero a velo e poco burro, un po’ di attenzione e soltanto 15 minuti per realizzarlo.

Non è per niente difficile da preparare, solo l’attenzione dovrà essere massima non appena il latte bolle visto che potrebbe versarsi fuori; perciò bisognerà tenere il fuoco medio-basso e non allontanarsi.

 

Latte condensato fatto in casa

Ingredienti:

400 g zucchero a velo
375 ml latte
45 g burro
vanillina o qualche goccia di vaniglia

Preparazione:

Mettete in una pentola lo zucchero, il latte, il burro e la vanillina e scaldateli a fuoco basso finché il burro e lo zucchero si saranno sciolti.
Alzate la fiamma e portate a ebollizione, mescolando continuamente per 10 minuti dall’inizio dell’ebollizione. A quel punto avrà raggiunto una consistenza viscosa e sarà pronto per essere invasato.

Lasciate che si freddi!

Ne viene una grande quantità 600-700 g

 

Precedente Gnocchi ai 4 formaggi Successivo Insalata di riso al tonno