aprile 2013 archive

Biscottini speciali per una domenica in attesa di un volo

By ungiroincucina2

Oggi è un giorno particolare, uno di quelli che non dimentichi perchè per la prima volta la mia piccolina parte da sola (con nonna a seguito) con l’aereo, ed io mi sento triste, non sarò accanto a lei al decollo e mi fa sentire terrorizzata. Non sono apprensiva, mi spaventa solo il decollo…quindi sono spaventata! Quindi le ho fatto questi biscottini così li porta con sè e pensa a mamma sua è una ricettina veloce, quindi provatela io ne ho sperimentate parecchie prima di ottenere questa e diciamo che il prodotto finale è proprio come lo desideravo.
Ingredienti:
375gr di Farina 00;
150 gr di zucchero a velo;
250 gr di burro morbidissimo;
1 bustina di vanillina;
2 albumi;
1 pizzico di sale
Usciamo il burro dal frigo almeno mezza giornata prima rispetto a quando intendiamo preparare i biscotti lavoratelo con lo zucchero a velo nella ciotola del mixer con le fruste alla massima velocità finchè diventa denso e spumoso, aggiungiamo gli albumi uno alla volta e la vanillina, per finire poco per volta aggiungiamo la farina ed il pizzico di sale, prepariamo la sac a poche con il beccuccio a stella e riempiamo i pirottini, inforniamo a forno caldo per circa 20 minuti fin quando diventano dorati, usciteli dal forno e aspettate che induriscano fuori. ^_^

Il recipe-tionist della mia EliFla Cannelloni ricotta e zucchine

By ungiroincucina2

Ed anche questo mese ci siamo con il Recipe-Tionist della mia Flaviuccia ridotta come sempre all’ultimo ma ci sono, ho rapito la ricetta da Sarah che è stata davvero stimolante farsi un giro nella sua cucina, solo che mi sono permessa di aggiungere la mozzarella così giusto per rendere  personale questa ricetta  ^_^.

Ingredienti:

9 sfoglie di pasta all’uovo
250 gr di ricotta
80 gr di parmigiano grattugiato
1 uovo
3 zucchine
250 gr di salsa di pomodoro
olio extravergine di oliva
sale e pepe
Dividete in due le sfoglie di pasta all’uovo in modo da ottenere 18 rettangolini. Lavate e tagliate a rondelle sottili le zucchine. Mettetele in una padella con 2 cucchiai di olio, aggiustate di sale e pepe e cuocetele per una decina di minuti girandole frequentemente. Lasciatele raffreddare e nel frattempo mescolate la ricotta, l’uovo ed il parmigiano. Aggiungete le zucchine alla farcia e mescolate con cura. Mettete un cucchiaio di farcia sul lato più corto dei rettangoli di pasta e arrotolate. Ungete leggermente una teglia, mettete sul fondo un paio di cucchiai di salsa di pomodoro e sistemate i cannelloni. Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti. E adesso divertitevi ^_^

Cozze in crosta ed è già passato un anno

By ungiroincucina2

Buongiorno miei cari oggi è una giornata un po’ così, iniziata con una sensazione di tristezza, è una settimana strana, l’operazione alle schiena di papà, il mio anniversario da quel famoso test di gravidanza positivo, insomma strana, intensa, profonda, nostalgica, preoccupante, volta alla conclusione di un anniversario di fidanzamento eh si perchè domenica io e mio marito sono 13 anni che stiamo insieme, e bhè senza di lui chissà come sarebbe stata la mia vita, adesso mi sento molto forte accanto a lui accanto alla mia piccolina, ma chissà cosa sarebbe accaduto se io ad agosto avessi pensato solo a me, sarei stata egoista, non avrei potuto farlo, nè per per la mia piccolina nè per il mio unico e grande amore della mia vita.
Mi piace pensare però che grazie anche a questo blog e a come sia cresciuto proprio da agosto, io mi sia ripresa, per tutte le persone che mi sono state vicine che mi hanno confortato e aiutato a superare momenti davvero davvero davvero difficili.
Ingredienti:
1.5 Kg di cozze pulite;
500 gr di Mollica di pane;
1 mazzetto di prezzemolo;
1 spicchio d’aglio,
5-6 pomodorini;
2 uova sbattute;
Olio evo
Olio di semi;
Sale e pepe q.b.
In una casseruola poniamoci le cozze adagiamola sul fuoco e facciamole schiudere, loro perderanno la loro acqua che dovremmo sapientemente conservarla, filtrarla con un colino dal diametro dei fori molto piccolo  e metterla da parte.
Nel frattempo in una terrina mettiamo la mollica, il prezzemolo tritato finemente, l’aglio idem, i pomodorini tagliati a dadini piccolini, aggiustiamo di sale e pepe un filino di olio evo,  aggiungiamo l’acqua di cottura delle cozze pulita e filtrata e ammorbidiamo per benino il composto con le mani, deve uscire fuori l’impasto di una polpetta, morbido e lavorabile, sbattiamo le uova, scaldiamo l’olio di semi con un filino di olio evo in una padella molto grande e dal fondo largo, riempiamo le cozze con l’impasto passiamole nell’uovo sbattuto e friggiamole a fuoco lento, appena la panatura si sarà “crostata” scendiamole e serviamole caldissime.
P.S. Non c’è bisogno che vi dica che io ne metto giù almeno una ventina.. ^_^

Gratin di penne alle zucchine e pancetta

By ungiroincucina2

Buon pranzo miei cari, oggi con questa ricettina ci mangio in ufficio, pasta avanzata, pranzo assicurato; è velocissima molto semplice e non costa nulla farla, la spiego rapidissimamente, sta per arrivare il capo ed io ho 5 minuti di tempo per dedicarmi completamente ed interamente a voi!!!!
Ingredienti:
500 gr di penne rigate;
4 zucchine;
150 gr di pancetta e lardo insieme tagliati a striscioline;
1 cipolla rossa;
Olio evo ;
sale e pepe q.b.;
80 gr di parmigiano reggiano grattuggiato.
Per la ricetta della besciamella vi rimando qui:

In un’ampia padella facciamo rosolare le zucchine con la cipolla tagliata finemente con un giro di olio evo, facciamo cuocere per bene e aggiungiamo un bicchiere di acqua di cottura della pasta e continuiamo la cottura, poi incorporiamo la pancetta ed il lardo, lasciamo sciogliere, scoliamo la pasta, ed inseriamo il tutto  (pasta e condimento )in un’ampissima pirofila da forno incorporiamo la besciamella e rigiriamo  lasciamo un pochino di besciamella da parte, adagiamo il resto della besciamella sulla pasta spolveriamo con il parmigiano reggiano ed inforniamo a 220° per circa 20 minuti , servite calda ^_^

Risotto ai gamberi per una serata speciale…. ^_^

By ungiroincucina2

Ecco so che non siamo a San Valentino quindi sto cuore a che pro, ma volevo sentirmi molto romantica l’altra sera, avevo voglia di festeggiare una serata tutta nostra io ed il mio maritino, e devo dire che alla fine ce la siamo goduta, anche se il pensiero della casa rimane e di tutto il suo contorno.
Sono finalmente ritornata nel mio blog, lo avevo abbandonato, il mio tamagochi del cyberspazio stava per tirare le cinghia, ma io come un’eroina dall’impavido coraggio mi batto con il nemico tempo ed eccomi con questo risottino niente male ovviamente a parere mio poi se a voi non piace, potrebbe pure starci! ^_^
Ingredienti:
250 gr di riso Roma;
1/2 cipolla;
2 spicchi d’aglio;
500 gr di gambero fresco sgusciato;
1/2 bicchiere di vino bianco;
1 l di fumetto (con la testa dei gamberi);
1 carota;
1 cipollotto;
1 gambo di sedano;
Prezzemolo;
Olio evo;
Sale e pepe q.b.
In un tegamino mettiamo un litro di acqua, togliamo le teste ai gamberi e poniamole nel tegame, il cipollotto, la carota ed il sedano, facciamo sobbollire il tutto per circa 40 minuti, quando tutto sara cotto, vedrete che le teste avranno perso tutto il loro succoso “dentro” scoliamo il tutto con un apposito filtro io mi aiuto con un colino, e filtriamo l’acqua, in un wok rosoliamo la cipolla e l’aglio con un paio di giri di olio evo, versiamo i gamberi sgusciati, facciamoli rosolare e cuocere per bene, appena pronti mettiamo il riso facciamolo tostare e aggiustiamo di sale, sfumiamo con il vino bianco, continuiamo la cottura versando poco alla volta un mestolo di fumetto, appena cotto lasciamo addensare poco poco il riso e serviamo caldo, una noce di burro per mantecare il tutto potete pure usarla, e anche una bella spruzzatina di prezzemolo e una bella spolverata di pepe appena macinato divertitevi ^_^

Carciofi ripieni:BUONA PASQUA e scusate il ritardo

By ungiroincucina2

Buongiorno a tutti, tempo strano…ma tutto cambia, tutto muta e a quanto pare tocca cambiare anche a me…pensieri e parole si innestano nella mia mente, trovando un’alternativa alla casa….penso chissà cosa accadrà..e poi mi accorgo che tutto quello che ho fatto, creato, realizzato, provato o solo osato ad immaginare, per adesso nn accadrà mai, devo nuovamente fermarmi, razzionalizzare e andare avanti, sperando che qualsiasi cosa accadrà avrà un senso e porterà giovamento nella nostra vita, e non saremo costretti ad inoltrare le nostre vite da un’altra parte. Detto questo, espresso questo pensiero che volevo assolutamente condividere con voi, visto che manco da due settimane e che il mio blog piangeva di ricette, ho pensato ad una ricettina con i carciofi, con la quale colgo l’occasione di porvi (in netto ritardo) TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI VOI, GRAZIE DI ESISTERE!!!!
Ingredienti:
4 Carciofi;
150 gr. di Pane secco;
80 ml di latte;
1 uovo;
1 mazzettino di prezzemolo;
10 olive tagiasche;
sale e pepe q.b.
2 cipollette fresche;
50 gr di parmigiano grattugiato;
1 Spicchio d’aglio in camicia;
Olio evo un filo
1/2 bicchiere di vino bianco;
4 limoni tagliati a spicchi.
ARMATEVI DI GUANTI , PER EVITARE CHE LE VOSTRE MANUCCE DIVENTINO NERE.
Puliamo i carciofi, togliamo le foglie esterne, tagliamo le punte e immergiamoli in acqua fredda con tanti spicchi di limone, nel frattempo in una ciotola poniamo il pane secco, il latte ed il resto degli ingredienti, sminuzzati a dovere, ammorbidiamo il tutto con le mani e lavoriamo l’impasto per bene se risulta ancora secco aggiungiamo un altro pochino di latte, appena finito di lavorare l’impasto, prepariamo i carciofi, allarghiamo il centro e inseriamo  poco per volta l’impasto, in un tegame mettiamo un filino di olio e l’aglio, adagiamo tutti i carciofi ripieni (ovviamente verso l’alto) facciamo prendere la fiamma alta, sfumiamo con il vino bianco ma non toccateli da come sono posti, e poi appena tutto il vino sarà sfumato, aggiungiamo poco per volta mezzo bicchiere di acqua calda, i carciofi dovranno essere coperti di acqua per metà dello loro spessore procediamo la cottura per circa 45 minuti, aggiungendo sempre poco per volta l’acqua, serviteli caldi e non bagneteci troppo pane ^_^