Tartine di crema pasticcera e frutti di bosco tutto gluteen free

By ungiroincucina2

Signoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii siamo alla resa dei conti, abbiamo ottenuto una votazione, un risultato, e adesso?? ah..adesso sono ca.ii nostri!
Per questa volta non aggiungo altro in questo post, non ho nè la voglia, nè l’intenzione di aprire dibattiti, discussioni e arene, ma una parola in più la spendo
Mi piacerebbe conoscere di persona tutte quelle persone che hanno votato a destra, e che nelle loro intenzioni sono convinte che Lui può farcela e che può salvare il paese..da un disastro, dal baratro del debito, già ma ci ha portato lui!
Ingredienti:
PER LA PASTA FROLLA GLUTEEN FREE
Farina di Mais 140 gr;
Burro 150 gr;
Zucchero a velo 150 gr;
Uova 2 tuorli;
Scorza di limoni gratuggiata
Farina di riso 200 gr;
In una spianatoia mettiamo il burro ammorbidito con la farina di mais, la farina di riso e lo zucchero a velo e i tuorli e lavoriamo per bene il tutto impastiamo per bene fino ad ottenere un panetto compatto. A questo punto avvolgiamo nella solita pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per almeno 2 ore.
PER LA CREMA PASTICCERA GLUTEEN FREE
Maizena 80 gr;
2 tuorli;
150 gr di Zucchero semolato;
500 ml di latte
PER LA DECORAZIONE
Frutti di bosco 100 gr;
60 gr di Zucchero a velo
Lavoriamo i tuorli con lo zucchero fin quando diventano una crema, appena pronta aggiungiamo la maizena e lavoriamola con le fruste, il composto risulterà molto spumoso, a questo punto mettiamo a riscaldare il latte aggiungiamo il composto di uova e lasciamo addensare e raffreddare.
Nel frattempo prepariamo i dischi di pasta frolla, e poggiamoli sulla placca da forno rivestita di carta forno, accendiamo e riscaldiamo il forno a 180°, cuociamoli per circa 25 minuti, appena pronti tigliamoli dalla placca e prepariamo i nostri dolcetti monoporzioni,
Quindi un disco di pasta frolla, una cucchiata di crema qualche moretta qui e lì, chiudiamo con un altro disco, e sopra adagiamo altri frutti ^_^, e sploverizziamo con lo zucchero a velo .
Un consiglio: non preparateli prima, ma fateli sul momento prima di servirli, in questo modo eviterete che la frolla si inumidisca. Buon divertimento

Comments are closed.