Tortini al cuore morbido di cioccolato

By ungiroincucina2

Buongiorno tesori, come state, avete per caso sentito la mia mancanza? Avete per caso intuito che io sia stata impegnata, avete per caso intuito che io sia stata “arrabbiata” per usare un eufenismo con qualcuno?
Bhè chissà forse avete ragione, o forse no! Ma alla luce degli ultimi eventi sembrerebbe che io abbia un talento nascosto, e cioè quello di attirare su di me delle ARPIE,  eh si…ARPIE..quelle del mito ve le ricordate, vi rinfresco la memoria va.. :-p ^_^
Nella mitologia greca, le arpie (lett. “le rapitrici”, dal verbo greco ἁρπάζειν harpazein, “rapire”) sono creature mostruose, con viso di donna e corpo d’uccello. L’origine del loro mito deve forse ricondursi a una personificazione della tempesta.

“” Strofadi grecamente nominate
Son certe isole in mezzo al grande Jonio,
Da la fera Celeno e da quell’altre
Rapaci e lorde sue compagne arpie
Fin d’allora abitate..
(…)Sembran vergini a’ volti, uccegli e cagne
A l’altre membra; hanno di ventre un fedo
Profluvio, ond’è la piuma intrisa ed irta,
Le man d’artigli armate, il collo smunto,
La faccia per la fame e per la rabbia
Pallida sempre, e raggrinzita e magra.. (Virgilio, Eneide, III, 354-368) ecco quest’ultimo pensiero va a chi dico io!

Ecco mai tale raffigurazione di una creatura così orribile ma così reale e presente fu più azzeccata.
Dunque siccome con questa iniziale “degustazione” di Virgilio non voglio dileguarmi in ulteriori discussioni e apprezzamenti verso certe persone procedo con la ricetta che èèèèèèèè meeeeglio.
Ingredienti per 8 tortini

80 gr Burro
10 gr Cacao amaro
150 gr di Ciocc fondente
20 gr Farina
2  uova intere
1 bustina di Vanillina

90 gr di Zucchero a velo
Per ricoprire gli stampini ho usato un Spry che serve proprio per non fare attaccare le torte e allo stesso modo l’ho usato sugli stampini.

Per preparare i tortini al ciocc fondente iniziamo mettendo il fondente tagliato grossolanamente a sciogliere in un pentolino a bagnomaria, poi aggiungiamo il burro tagliato a pezzetti e amalgamiamo bene il tutto  per bene  Nel frattempo ponete in una capiente ciotola uova, vanillina e zucchero e sbattiamo con le fruste di uno sbattitore elettrico, fino a che il composto diventi chiaro, gonfio e denso ci vorrano circa 10 minuti

Togliamo dal fuoco il composto di ciocc e burro e, sempre sbattendo, incorporiamolo al composto di uova ed  infine uniamo la farina e il cacao setacciati. A questo punto spruzziamo lo spry sugli stampini ed inforniamo a 180° per non più di 13-15 minuti e serviamo caldi, e qui che sta il segreto!
Io ho aggiunto tante mandorle a scaglie e un sciroppo di ciocc fuso per non farmi mancare nulla ^_^ GODETEVELI!

Comments are closed.