Torta di Mele di mia nonna…ma di Ginestra e il Mare è più buona….

By ungiroincucina2

Non riguarda la dieta a punti..è un fatto a sè…in questo momento ho solo voglia di azzannare tutti i dolci che mi capitano a tiro…! ora per non farmi del male…e comunque continuare a dare udienza a quella maledetta dieta…mi sono regalata questa torta di mele, che al dire vero mia nonna faceva ma che la mia amica Alessandra di Ginestra e il Mare fa meglio..^_^  oh e quando si deve dì…se dice…..
Così è stata divorata..nel vero senso della parola..ed io non ne ho fatto a meno…chissà perchè..poi mi chiedo..
Ingredienti:
per teglia da 24 cm di diametro;
3 tuorli;
3 albumi;
250 gr di zucchero di canna o normale;
250 gr di farina OO;
100 ml di olio di semi;
120 ml di latte;
4 mele golden;
1 bustina di lievito per dolci;
la scorza di limone non trattato
1 punta di cucchiaino di cannella.
L’ho presa tale e quale per come l’ha scritta lei…non cambiate una virgola PLEASE…^_^
“Sciogliete il lievito nel latte tiepido, sbucciate e affettate sottilmente le mele, montate i tuorli con lo zucchero e la scorza di limone, quando saranno spumosi aggiungete la farina alternandola con il latte e l’olio, in ultimo la cannella in polvere. Montate a neve gli albumi con mezzo cucchiaino raso di sale, incorporateli al composto di tuorli. Preriscaldate il forno a 170°, imburrate e infarinate una teglia dal cerchio apribile (la mia era di 26 cm di diametro), versate una parte dell’impasto, coprite con uno strato sottile di mele tutte la supeficie, versate il rimanente strato di impasto e coprite con le mele, disponendole a raggiera, spolverizzate dello zucchero e della cannella sopra. Infornate per almeno 50 minuti fate sempre la prova stecchino
Rimane morbida per giorni.”

Comments are closed.