novembre 2011 archive

Funghi gratinati

By ungiroincucina2

Periodo di funghi e vai…con le gratinature, le trifolate, le impanature, le grigliate…i funghi ottimo antipasto versatile e sfizioso, proprio come i carciofi, si prestano a moltissime ricette e non c’è modo che con loro si possa sbagliare.
Ingredienti:
500 gr di funghi russulla quelli che si trovano facilmente al supermercato al reparto frutta e verdura…almeno andate sul sicuro…ih ih ih
50 gr Formaggio grattuggiato
Origano
un cucchiaio di Olio evo
In una teglia ponete possibilmente non a strati i funghi spolverate con il formaggio grattuggiato, un pizzico di sale, l’origano e l’olio evo ed infornate a 200° gradi per circa 15 minuti, servite caldo perchè solo così a mio parere si apprezzano…..di più…^_^

Il salmone ha deciso che sposarsi con la frittata era un contratto davvero importante e che non poteva sottovalutare

By ungiroincucina2

Premesso che devo avere letto la ricetta da qualche parte, e che non mi ricordi assolutamente dove..ma questo può succedere..alla mia veneranda età….cmq questo piatto in realtà di tradizione non ha nulla, senonchè la frittata che era uno dei piatti preferiti della mia nonnina e che mi cucinava sempre, ma levando questo resta il salmone e il philadelphia alle erbe….che di certo non è come dire “TRADIZIONALE”.
Ingrediente per 2 persone:
Per la frittata
3 uova grandi;
50 gr Formaggio grattuggiato,
50 gr Mollica secca,
latte 100 ml
Per il ripieno
125 gr di salmone affumicato;
125 gr. di philadelphia alle erbe, ma va bene anche quello semplice.
Preparate la frittata; quindi sbattiamo le uova aggiustiamo di sale aggiungiamo il formaggio grattuggiato, la mollica ed il latte, in un padella scaldiamo un filino di olio evo, cuociamo la frittata da un lato e dall’altro, appena si raffredda spalmiamo il philadelphia, adagiamo le fette di salmone arrotoliamo la frittata delicamente evitando di romperla tagliamola a fette larghe, e inforniamo per circa 10 minuti a 200° e la serviamo calda, ottimo antipasto, ma anche un ottimo secondo, Oh Dio….io ne mangerei a quintalate….. ^_^

By ungiroincucina2

E’ UFFICIALE DA OGGI MI PREPARO ANCHE PER QUESTO CONTEST……

ecco il link…Zucchero in Festa

MINESTRONE….

By ungiroincucina2

Eh lo sò….il minestrone è sempre il minestrone, specialmente nelle giornate di freddo intenso, quando magari non sai cosa preparare, e ti viene in mente che devi svuotare il frigo, perchè è troppo pieno e un po’ di cose vanno eliminate…allora a quel punto IL MINESTRONE è la soluzione a tutti i problemi….e così ho preso un bel tegame e ho cominciato a prepararmi tutto gli ingrdienti. In realtà per cuocerli tutti ho impiegato un pochino di tempo, ma se avete la pentola a pressione e infilate tutto dentro impiegherete sicuramente meno tempo di me! Potreste in alternativa passare tutto al minipimer..cioè al mixer
Ingredienti:
1/2 Broccolo;
1/2 Cipolla;
2 carote;
2 patate;
200 gr di Fagiolini;
200 gr di Pisellini;
200 gr di fagioli borlotti;
1 noce di Parmigiano reggiano intero;
1 dado;
Olio evo.
In una casseruola profonda mettete tutti gli ingredienti tagliati a pezzettini nel frattempo fate scendere l’acqua calda dal rubinetto e non appena sarà bollente mettete la casseruola con tutti gli ingredienti e rimpiete fino a circa 1 cm sotto il coperchio. Non aggiungete olio e sale in questa fase….Coprite con un bel coperchio e mettete a cuocere per circa 1 ora a fuoco lento e girate dopo circa 30 minuti, assaggiate di sale, io ho un viziaccio brutto brutto, devo per forza assaggiare mentre cuocio, in questo modo mi rendo conto quanto sale devo mettere….o non mettere affatto, sarà pronto quando saranno pronti i fagioli, l’odore per casa è immenso solo solo per il parmigiano che sciolto esalta ogni sapore, a questo punto spegnete, e servite in piatto con un filino d’olio e accompagnate con dei crostini di pane cotti al forno…NON SI PUò IMMAGINARE CHE RICORDI MI VENGONO IN MENTE….OGNI VOLTA CHE CUCINO IL MINESTRONE….


Crema ai lamponi

By ungiroincucina2

Ingredienti:
250 gr di lamponi;
250 gr di panna liquida da montare;
125 gr di confettura di fragole:
In una ciotola montiamo a neve la panna, nel frattempo frulliamo i lamponi, nella ciotola della panna inseriamo il frullato di lamponi, la marmellata di fragole e mescoliamo il tutto, ottima da mangiare così oppure per farcirci una bella torta…in entrambi i casi è deliziosa… ^_^

Torta di ZUCCA

By ungiroincucina2

Premesso che ogni volta che arriva il periodo di Novembre la prima ricetta che mi viene in mente da preparare è proprio questa….non vi dico che delizia..non si può immaginare la dolcezza di questo piatto che lo rende unico proprio perchè la zucca, che è esclusivamente biologica, perchè arriva direttamente dall’orto di mio suocero, è dolcissima, tenera e delicata.

Ingredienti:
400 gr di zucca tagliata a fette;
2 patate tagliate a fette larghe e sottili;
1/2 Cipolla tagliata sottile e a fette;
Formaggio Filante a fette;
Formaggio grattuggiato;

Olio evo;

Sale, pepe e origano.
Allora in una teglia rotonda mettiamo un filino di olio e poggiamo la zucca tagliata e fette e rivestiamo completamente il fondo, poi adagiamo le patate aggiustiamo di sale, una bella spolverata di formaggio grattuggiato, il pepe, l’origano, e infine il formaggio filante a fette, continuiamo con un altro strato di zucca e chiudiamo con il formaggio filante, il formaggio grattuggiato, l’origano e un pizzico di sale. Ricopriamo la teglia con la carta alluminio inforniamo a 270° per circa 20 minuti, passato questo tempo togliamo la carta alluminio e facciamo asciugare la torta ma all’incirca 10 minuti, spegniamo il forno e la lasciamo lì ad asciugare un altro pochino….dopo servitela tiepida…così quando la mangerete non sarò troppo calda, e non farete troppo IMPRECAZIONI….^_^

Ricetta del RECIPETIONIST DEL MESE DI NOVEMBRE Gnocchi di pane di segale con salsa all’uva passa

By ungiroincucina2

Anche questo mese partecipo alla scalata verso le vette culinarie più buone che il mondo possa presentarmi….certo che è stato veramente difficile aver dovuto scegliere tra le infinite ricette di  MenuTuristico ma ci sono riuscita e con una piccolissima variazione nella forma ho dato vita ai miei gnocchi di pane di segale.
Ingredienti  per 2 persone  :
100 gr di pane di segale;
2 uova intere;
110 gr di farina 00 ;
80 gr di di farina di segale;
un pugnetto di uva passa rinvigorita nell’acqua;
sale  e pepe, q.b
Per la salsa
1 noce di burro;
1 spicchio di aglio in camicia;
1 pugnetto di uva  passa;
un pugnetto di formaggio grattuggiato;
e prezzemolo tritato
Mi sono presa la licenza di impastare con le mani gli ingredienti per gli gnocchi e non passarli al mixer, ma spero mi perdoneranno i genitori di questo incredibile piatto, e in questo modo gli gnocchi mi sono venuti fuori come polpette..ma vi assicuro che ne è uscito fuori un gusto così delicato che ancora mi lecco i baffi….
Nel frattempo che porto ad ebollizione l’acqua, ho preparato la salsa , in una padella ho messo lo spicchio d’aglio un altro pugnettino di uva passa, il formaggio grattuggiato e il prezzemolo e li ho leggermenti rosolati ma davvero pochissimo giusto il tempo da dare al burro di sposarsi con il prezzemolo, l’uvetta ed il formaggio, ho scolato i miei gnocconi che li ho fatti salire a galla li ho saltati leggermente e li ho serviti caldi caldi….mamma mia che divertimento…. ^_^
Con questa ricetta partecipo al contest di http://cuocicucidici.blogspot.com/2011/10/recipe-tionist-di-novembre-e.html per il mese di novembre.

Gnocchi con zucchine speck e granella di pistaccio

By ungiroincucina2

In attesa di considerare che forse è arrivato il momento di proporre la mia variante degli gnocchi di pane di MENU TURISTICO, per il recipetionist del mese di novembre…vi dedico gli gnocchi di patate con speck zucchine e granella di pistacchio;
Ingredienti:
1 zucchina;
100 gr di speck, meglio se una bella fetta larga, cossicchè possiate tagliarla a dadini;
1/2 Cipolla tritata;
Gnocchi 500 gr.
In una bella padella antiaderente facciomo rosolare leggermente la cipolla con olio evo, aggiungiamo la zucchina e lo speck insieme e continuiamo la cottura per circa 20 minuti, aggiustiamo di sale, nel frattempo portiamo a bollore l’acqua dove andranno cotti gli gnocchi, non appena saranno tutti in superficie li scoliamo e saltiamo in padella quando saremo pronti per servili spolveriamo con la granella di pistacchio e una spolverata di formaggio grattuggiato…… ^_^

1 2