agosto 2011 archive

By ungiroincucina2

Casarecce con spada e melenzane

Ingredienti per 4 persone:
Casarecce Barilla 500 gr;
Pesce spada circa 2 fette spesse 1.5 cm, per riconoscere il pesce spada quand’è fresco basta guardalo, deve essere del colore del prosciutto cotto e magari dovreste vedere anche un po’ di sangue….e pagarlo quasi a 35 euro al kg….;
1/2 Melenzane di seta e non quella nera;
Pomodoro Ciliegino circa 250 gr;
Basilico fresco fresco..

In abbondante olio di semi di arichide, friggete la melenzana tagliata a dadini, e metterla a scolarla da  parte, nel frattempo rosoliamo il pesce spada con l’aglio in camicia, aggiungiamo il ciliegino lo facciamo cuocere per circa 15 minuti uniamo la melenzana, il basilico, scoliamo la pasta saltiamola e servite calda……^_^

By ungiroincucina2

Penne gamberi e succo d’arancia

Ingredienti per 4 persone:
Penne 500 gr;
Gambero rosso 250 gr;
Arance fresche 4 belle e profumate;
Pomodorini ciliegini circa 150 gr;
1/2 cipolla rossa di Tropea.
Rosolate il gambero, precedentemente sgusciato tolto dalle teste, con la cipolla, aggiungere qualche pomodorino giusto per colorare un po’, far continuare la cottura e sfumare con un bel bicchiere di vino bianco, nel frattempo spremere le arance e aggiungere il succo ai gamberi, scolare la pasta e saltarla, vi posso garantire al 101% che è una delizia…..^_^

By ungiroincucina2

CREMA GANACHE

Ingredienti
Cioccolatto bianco, o nero 600 gr
Panna liquida 500 gr.
In un tegame ponete la panna, accendete il  fuoco e portare la panna quasi ad ebollizione, toglierla dal fuoco aggiungete il ciocc..tritato e farlo sciogliere.
Lasciate raffreddare fatene quello che volete…slurp…..^_^

By ungiroincucina2

TROFIE CON CARCIOFI E GORGONZOLA

Ingredienti  per 4 persone:
Trofie 500 gr;
Carciofi circa 250 gr;
Cipollina fresca;
Panna da cucina 125 ml.
 Pulite i carciofi, tagliate i cuori a spicchi e poneteli in una ciotola con dell’acqua e pezzi di limone, in questo modo eviterete che si anneriscano, dopo rosolate la cipollina a fuoco lento anzi lentissimo e aggiungete i carciofi, fate rosolare per bene magari se necessario aggiungete un pochino di acqua, eviterete di far friggere i carciofi, finita la cottura versate la panna, nel frattempo aggiungerete anche un mestolo di acqua di cottura della pasta cosicchè l’amido della pasta crei una sorta amalgama scolate la pasta saltatela e una spolverata di prezzemolo….e sluuuurrrrrrppppp servite caldo….^_^

By ungiroincucina2

LASAGNE CON PATATE E GORGONZOLA

Ingredienti:
Lasagne 500 gr;
Patate 250 gr;
Gorgonzola 100 gr;
Funghi 250 gr;
Spinaci 250 gr;
 Formaggio grattuggiato a volontà

Bollite le patate e ridurle a purea, nel frattempo saltate i funghi con l’aglio, trifolate e togliete dal fuoco; idem con gli spinaci. Dopodichè alternare uno strato di lasagne con la purea di patate, gli spinaci, il gorgonzola, funghi, infornare a 250° per 20 minuti circa e servire caldo…..slurrrrrrpppppp ^_^

By ungiroincucina2

PASTA FROLLA

Ingredienti
Zucchero a velo 200 gr
Farina 00 500 gr
4 uova ( solo tuorli)
Burro freddo tagliato a dadini 250gr
Scorza di limone
1 pizzico di sale

Nel robot metteremo la farina, un pizzico di sale, il burro, azioniamo il mix fin quando il nostro composto non sarà diventato sabbioso.
Versiamo il composto su una spianatoia aggiungiamo lo zucchero a velo e formiamo una conca e al centro aggiungiamo la buccia del limonen grattuggiata e i 4 tuorli.
Lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una pasta morbida, l’avvolgeremo nella pellicola e la mattiamo in frigorifero a riposare per circa un ‘ora. Non appena sarà pronta la utilizzeremo per farci quello che ci pare e piace….^_^

BAVARESE ALLE FRAGOLE

By ungiroincucina2

Ingredienti:
Gelatina 6 fogli
Fragole 500 gr
Latte intero 250gr
Scroza di limone
Panna fresca 250 ml
Zucchero a velo 100  gr
Zucchero semolato 150 gr.

Lasciamo ammorbidire la gelatina in acqua fredda, nel frattempo mettete in un tegame il latte unitamente alla buccia di limone, scaldarlo senza farlo bollire.
Inserite la gelatina e mescolate fino al completo scioglimento, filtrare il tutto e lasciare intiepidire.
Frullare le fragole insieme allo zucchero semolato e al succo di 1/2 limone e versare il tutto in una ciotola capiente.
Montare la panna insieme a 100 gr di zucchero a velo. Unire alla purea di fragole il latte che ormai si è raffreddato, mescolate con la panna montata, prendere uno stampo da ciambella bagnarlo acqua fredda, versare il composto nellO stampo copriamolo con la carta stagnola e lo poniamo in frigo per circa 4-6 ore.
Trascorso il tempo immergere lo stampo in acqua calda per qualche secondo e capovolgere in un piattoo da portata. E poi sbizzarritevi a decorarla a vostro piacere……UHHHHHAAAAAAAAOOOO CHE BONTA’    ^_^

By ungiroincucina2

CREMA CHANTILLY

Ingredienti
Uova 4 tuorli;
Latte 500 ml;
Farina 00 80 gr;
Zucchero semolato 150 gr;
1 bustina di vanillina
Panna da montare 500 ml
Lavorare i tuorli con lo zucchero fino a far diventare il composto spumoso e denso, aggiungete la bustina di vanillina, e la farina, mettete sul fuoco il latte e aggiungete il composto e la scorza di un limone, lasciate addensare e infine raffreddare, nel frattempo montare la panna e quando la crema pasticcera sarà abbastanza fredda aggiungete 4 cucchiai di panna montata, oppure aggiungetene quanto vi pare, il gusto poi è del tutto personale!
Buona lettura…. ^_^

Involtini di pollo con rucola e stracchino

By ungiroincucina2

Ingredienti per 4 persone
Petti di pollo 500 gr
Speck 150 gr
Rucola 4 mazzetti
Stracchino una confezione
In una ciotola prepariamo l’impasto che andrà poi nell’ involtino,  mettiamo lo stracchino e la rucola, se vi va potreste con il mixer tritare il tutto, nel frattempo stendete il petto di pollo e tagliate delle fette di circa 10 cm di lunghezza e ponete il composto tritato aggiustato di sale e pepe, richiudete le fettine di pollo e terminate con le fette di speck che serviranno a far chiudere  l’involtino, adagiate su di una teglia finite il vostro lavoro e aggiungete olio, un bel bicchiere di vino rosso due bei rametti di rosmarino ponete in forno a 260 gradi per circa 50 minuti e servite caldi caldi i vostri involtini