Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Ecco, come promesso vi posto la ricetta del mio Filetto di salmone alla Wellington – In crosta. Quando ho postato le foto sulla mia pagina FB e su Instagram in tanti mi hanno chiesto come poter preparare questo piatto. Eccovi accontentati allora!

Sapete, è stato molto apprezzato anche dalla piccola di casa: Lucrezia Marie, 2 anni. Lucrezia Marie è la sintesi perfetta di una mamma napoletana e di un papà valdostano. Ama mangiare il pesce accompagnato da polenta o patate! Il salmone è uno dei sui ingredienti preferiti ed allora ho pensato di associarlo alle patate ed ingabbiarlo in crosta di pasta sfoglia.

Filetto di salmone alla Wellington - In crosta

Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Seguitemi in cucina e provate a seguire la ricetta del mio Filetto di salmone alla Wellington – In crosta. E’ davvero molto semplice e velocissima, dal risultato scenografico. Stupirà i vostri commensali, ve lo assicuro! 
Ingredienti per 4 persone:
4 filetti di salmone
3 patate medio piccole
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
sale e pepe
qualche fogliolina di salvia fresca
scorzetta di un limone non trattato

Il procedimento per preparare il Filetto di salmone alla Wellington – In crosta è davvero molto semplice.

Filetto di salmone alla Wellington - In crosta

Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Per prima cosa dovete pelare e tagliare a fettine sottili le patate. Srotolare la pasta sfoglia e dividerla a metà. Su ogni metà adagiare il filetto di salmone sul quale dovrete spolverizzare il sale, il pepe e la salvia tritata finemente.

Posizionare le fettine di patata sul lato superiore del filetto di salmone e chiudere a fagottino la pasta sfoglia. Sigillare perfettamente le estremità della pasta sfoglia ed eliminare l’eccesso.

Creare con le dita un gioco di “merletto” per tutti i lati del fagottino ed utilizzare gli scarti di pasta sfoglia per realizzare delle decorazioni. Io ho creato delle piccole roselline che ho poi sistemato al centro del filetto.

Filetto di salmone alla Wellington - In crosta

Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Posizionare i 4 filetti in una teglia rivestita di carta forno e infornare a 180° per circa 35-40 minuti, o fino a quando la sfoglia non sarà ben dorata.

Insomma, come avete potuto leggere è un gioco da ragazzi! Potrete sbizzarrirvi nell’utilizzare la verdura che più vi aggrada, da sostituire o aggiungere alle patate. Prossima volta vorrei provare ad aggiungere uno strato di bietole appena sbollentate e tritate.

Filetto di salmone alla Wellington - In crosta

Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Fatemi sapere le vostre varianti e buon appetito!!

Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

 

 

8 commenti su “Filetto di salmone alla Wellington – In crosta

Lascia un commento

*