Tortani di Pasqua glassati calabresi

Tortani di Pasqua glassati: Ricetta Calabrese

Niente dieta oggi, ma tortani di Pasqua!

Tortani di Pasqua glassati calabresi
Tortani di Pasqua glassati calabresi

Salve, so di essere assente da molto… ma le mie ricette sono state tutto tranne che dietetiche! Nel frattempo sono tornata con una ricetta tipica Pasquale: Tortani di Pasqua glassati, una ricetta Calabrese! Non sono light, ma siamo a Pasqua ed è inutile trattenersi con le calorie… dopo Pasqua si ricomincerà!
Molto buoni sono questi Tortanelli, o tortani glassati dolci: taralli con una sorta di glassa in superficie, che qui si chiama “Naspr” e sa di limone!

Sulla nostra tavola, in questo periodo non devono mancare mai i tortani glassati di Pasqua, alias tortanelli… e soprattutto il giorno della Palma, durante la mia infanzia e quella dei miei genitori, si era soliti appenderli alle palme dei bambini!
Non mi resta altro che presentarvi la ricetta! Vi evito il conteggio delle calorie perché sono molto zuccherosi in superficie e quindi sarebbe superfluo. Buona lettura!

Ecco la ricetta dei Tortani glassati di Pasqua o tortanelli

INGREDIENTI PER CIRCA 20 TORTANI GLASSATI

 

  • 5 uova
  • farina 00 q.b
  • 70 grammi di olio evo
  • 1 bustina di lievito per dolciPer la Glassatura ( U’ Naspr)
  • 1 albume
  • 180 grammi di zucchero a velo
  • 1/2 limone spremuto

PREPARAZIONE

  1. Impastate i taralli: In una ciotola capiente rompete e sbattete le 5 uova e aggiungete l’olio con il lievito continuando a sbattere;
  2.  Versate la farina  e continuate a sbattere, fino a quando l’impasto non diventa sodo e lavorabile;
  3. Fate riposare l’impasto per almeno 15 minuti;
  4. Passate l’impasto sulla spianatoia e  formate un panetto liscio ed omogeneo;
  5. Date la forma di taralli creando dei bastoncini: allungateli con le mani, devono essere grandi  un dito;
  6. Fate dei cerchi e premete la parte laterale al punto di dare una leggera incavatura.;
  7.  Prendete una teglia da forno, ricoprite di carta da forno e disponete su i taralli;
  8. Infornateli  a forno statico a 170 gradi per 20 minuti circa, insomma fino a doratura;
  9. preparate la glassatura: Montate albume e limone insieme con lo sbattitore elettrico, a frullini in movimento aggiungete lo zucchero fino a creare una glassa soda;
  10. Fate la prova forchetta:
  11. se sta in piedi la forchetta la glassa è pronta!
  12. Una volta cotti i tortani di Pasqua, lasciateli raffreddare;
  13. Spennellate su ognuno la glassa con un pennello, oppure immergeteli direttamente in essa;
  14. Fate indurire la glassa in superficie almeno per una notte ed ecco pronti i tortanelli di Pasqua!

 

Buona Pasqua da una FoodBlogger a dieta…. che mai come questa volta sgarra…:)

Precedente Vellutata di ceci con cicoria Successivo Ciambella cioccolato e mandorle senza burro latte e uova

Un commento su “Tortani di Pasqua glassati calabresi

I commenti sono chiusi.