Penne integrali con salmone e zucchine in carpaccio

Oggi un pranzo speciale per chi è a dieta, un primo piatto unico a base di pasta e pesce gustoso ma tanto leggero: Penne integrali con salmone e zucchine in carpaccio!
Un’idea molto originale da preparare anche in vista di invitati, a pranzo o a cena, dove il gusto la fa da padrona.
Il salmone è un pesce molto usato durante le diete ipocaloriche, ricco di omega tre, proteine e con il beneficio di abbassare il colesterolo.
Nella ricetta è stato utilizzato il salmone affumicato ottimo per preparare questo piatto unico in carpaccio.

Quante calorie ha 80 grammi di penne integrali con salmone e zucchine in carpaccio?
350 circa

Ecco come si presentano le penne integrali con salmone in carpaccio

Penne integrali con salmone in carpaccio
Penne integrali con salmone in carpaccio

Ingredienti per 2 persone

  • 160 grammi di penne integrali
  • 150 grammi di salmone affumicato
  • 1 zucchina
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • succo di un limone
  • 3 pezzi grossi di cipolla
  • sale e pepe qb
  • prezzemolo qb
  • acqua di cottura

Preparazione

Ungete una padella con un cucchiaino di olio e unite i 3 pezzi di cipolla, fate rosolare leggermente, sfumando con acqua e aggiungete le zucchine tagliate a rondelle.
Intanto mettere a bollire abbondante acqua salata che servirà per cuocere le penne integrali.
Ancora … in un recipiente marinate il salmone affumicato con succo di limone, l’altro cucchiaino di olio evo pepe, sale e prezzemolo.
Cuocete le penne e sfumate le zucchine in cottura con l’acqua di cottura.
Salate le zucchine e una volta cotta la pasta saltatela in padella.
Unite a questo punto salmone marinato, precedentemente fatto a fettine, e amalgamante il tutto.
Riponete su ogni piatto una fetta intera di salmone marinato e disponete su le penne integrali, servite e assaporate questa bontà… Parola di una FoodBlogger a Dieta!

Una FoodBlogger a dieta consiglia

  • Potete utilizzare al posto della cipolla dello scalogno, sia uno che l’altro tritato finemente nella quantità che desiderate;
  • Ovviamente potete cambiare formato di pasta, preferendo sempre pasta corta tipo penne e fusilli;
  • Potete insaporire con altre spezie particolari se vi piacciono, senza esagerare per non coprire il gusto del salmone;
  • Potete utilizzare questa ricetta anche per fare un piatto freddo.

 

Precedente Pesto di zucchine e robiola Successivo Biscotti Maxi da inzuppo genuini