Crea sito
Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Feb 13, 2015 in Food & Beauty |

Salve!!!
Stamattina non appena mi sono svegliata e mi sono guardata allo specchio ho avuto un sussulto, avevo i capelli stile capretta di Heidi! -.-”’ Ogni tanto, anzichè portare sempre il solito “liscio” mi piace cambiare e ieri sera ho pensato di farli mossi “effetto bagnato” per intenderci con schiuma e diffusore. Dopo aver messo per ben tre volte la schiuma e due volte la lacca giusto per cercare di farli arrivare in maniera dignitosa a fine serata mi sono arresa e li ho legati! (che sconfitta! -.-”’) Ad ogni modo, dato che mi capita molto spesso di sentire dalle amiche e dalle amiche delle amiche lamentele varie sui capelli ho cercato qualche informazione in più sul come poter fare per avere i capelli più belli o quanto meno accettabili. Dopo aver spulciato un po nel web sono arrivata alla conclusione che il fatto di avere i capelli belli dipende da cosa mangiamo..un po come quello che diciamo..(quando si dice: “Parla come mangi” eheheheheh!) Oggi un po tutto ruota sul cibo, a cominciare dal fisico ovviamente per poi passare al nostro umore e finire ai capelli.

Assumere tutti i nutrienti necessari per mantenere i capelli sani è facile ma a volte diete particolari o sregolate può rendere il fisico carente di sostanze importanti sia per il normale funzionamento sia per la bellezza. I casi più diffusi di alimentazione sbagliata per i capelli sono:
Un’alimentazione insufficiente.
Una cattiva abitudine che può portare all’accelerazione del naturale diradamento dei capelli, questo perché il fisico viene privato della maggior parte dei nutrienti e spesso anche del minimo indispensabile dei carboidrati.
Scarso consumo di frutta e verdura.
Alcune persone ritengono frutta e verdura alimenti poco gustosi fino ad eliminarli completamente dalla propria dieta limitando così l’apporto di vitamine e oligoelementi (soprattutto il magnesio) utilissimi per la salute dei capelli. La carenza di vitamina A, ad esempio, porta a una secchezza della cute che rende i capelli opachi; risulta necessario ricorrere a integratori per capelli da assumere per via orale.
Dieta vegetariana errata.
L’eliminazione delle proteine e l’eccessivo apporto di fibre favoriscono la caduta dei capelli rendendoli fragili e sottili. La mancanza di proteine provocano già in 14 giorni una diminuzione del diametro del bulbo dei capelli, seguito da atrofia che riduce la resistenza alla trazione e quindi la più facile caduta.
Possiamo quindi aiutare i nostri capelli con una dieta equilibrata e con qualche alimento che oltre ad essere utile è pure buono.
Carne e pesce ad esempio sono importantissimi. Il pollame è ricco di proteine nobili che aiutano il fisico a sintetizzare la cheratina e far crescere i capelli folti e sani. Il salmone è una fonte di lisina (amminoacido essenziale per la salute dei capelli) e di omega 3 che mantiene integre le cellule della cute.
Il peperoncino, che oltre a decantate doti afrodisiache, contiene la capsaicina che funge da vaso dilatatore. E, per tutti i golosi, udite, udite il cioccolato. Ebbene si, il cioccolato, consumato in quantità non eccessive, è ricco di proteine e minerali fondamentali per la microcircolazione del cuoio capelluto. Quindi adesso avrete un motivo in più per mangiare il cioccolato!
capelli Ambruccia tuacapelli Ambruccia tua 2