Torta Bicolore all’Acqua

Posted on Apr 16 2016 - 7:05am by sugardany

State cercando un dolce per la colazione leggero ma super goloso? La torta bicolore all’acqua è quello che fa per voi!

Si prepara senza utilizzare ne latte ne burro ed è qualcosa di spettacolare. Non si sente minimamente la mancanza di questi due ingredienti e la voglia di dolce vi assicuro che viene pienamente soddisfatta.

Per preparare la torta bicolore all’acqua avrete bisogno di pochi ingredienti e potete arricchire la vostra torta con gli ingredienti extra che preferite: gocce di cioccolato, cocco, frutta secca, uvetta ecc ecc

A me piace lasciarla semplice: vaniglia e cioccolato: un classico!

bicolo

Ingredienti

  • Farina autolievitante 125 g
  • Zucchero 100 g
  • Uova n.1
  • Olio di semi 50 ml
  • Acqua naturale 50 ml
  • Cacao amaro in polvere 2 cucchiai
  • Aroma vaniglia q.b (opzionale)

Procedimento

  1. In una ciotola, setaccia la farina autolievitante (o in alternativa farina 00 e lievito per dolci).
  2. Aggiungi lo zucchero, l’olio, l’acqua naturale e l’uovo. Mescola finchè non ottieni un composto liscio e omogeneo.
  3. Preriscalda il forno a 160° e nel frattempo prendi uno stampo piccolo per plumcake. Dovrai imburrare e infarinare bene i lati e mettere un pezzetto di carta forno bagnata e strizzata sul fondo.
  4. Versa l’impasto nello stampo e lasciane un pò nella ciotola.
  5. Aggiungi all’impasto messo da parte due cucchiai di cacao amaro, mescola per amalgamarlo bene all’impasto e poi versalo nello stampo.
  6. Aiutandoti con un coltello, amalgama leggermente i due impasti senza mischiarli troppo.
  7. Inforna per circa 25-30 minuti.

La torta bicolore all’acqua è un dolce perfetto per la colazione e si inzuppa piacevolmente sia nel latte che nel thè.. una vera delizia!

Fatemi sapere se porvate a prepararlo e qual’è il vostro ingrediente extra preferito.

 

 

2 Comments so far. Feel free to join this conversation.

  1. Monica ottobre 27, 2016 at 10:38 pm -

    Le uova!? tu hai scritto 1 uovo…………….

    • sugardany ottobre 28, 2016 at 12:14 am -

      Accidenti! Grazie per avermelo fatto notare! Confermo che si tratta di un solo uovo! 🙂
      Probabilmente avevo in mente che se qualcuno avesse voluto fare il doppio dell’impasto avrebbe usato piu’ uova e in quel caso andrebbero aggiunte una alla volta. 🙂