Strudel salato con pomodorini e formaggio

Posted on Ott 8 2016 - 5:40pm by sugardany

Voglia di un pranzo velocissimo e golosissimo?Lo strudel salato con pomodorini e formaggio fa al caso nostro. <3
Dico “nostro” perche’ e’ quello che mi sono preparata a pranzo. 😀
Vi confido una cosa, io ho un problema: quando sono al supermercato e vedo QUALSIASI cosa che possa fare leggermente gola, mi viene l’impulso di comprarla. Per fortuna c’e’ Gio’ che ha sangue freddo e mi dice “quella cosa e’ difficile da preparare in casa?”, mediamente la risposta e’ “no” e cosi’ finisco per rientrare a casa e cimentarmi in ricette strane per emulare le immagini falsate delle confezioni di cibo. 😀
Questa ricetta e’ nata cosi’: con me che volevo comprarlo gia’ pronto e con gio’ che mi diceva che a casa avevamo tutti gli ingredienti per farlo. 🙂

 

Ingredienti per due persone

  • 200 g di pomodorini saltati in padella
  • in alternativa ai pomodorini potete usare 50 g di passata di pomodoro
  • 115 g di formaggio a pasta fresca
  • 1 rotolo di pasta sfoglia (ti consiglio quella rettangolare)
  • due cucchiai di pan grattato
  • origano qb
  • sale qb
  • un uovo

14571827_1074668319315767_1803515239_o

 

Preparazione

Preparare uno strudel salato con pomodorini e formaggio e’ piu’ semplice di quello che sembra, se hai dubbi sul procedimento, guarda questa videoricetta!
Metti a preriscaldare il forno a 200 gradi, versa in una ciotola pomodorini, formaggio, sale e origano e mescola bene. Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, versa il pan grattato per asciugare gli eventuali liquidi in eccesso che poi in cottura coleranno. Apri il rotolo di pasta sfoglia e versaci il tutto, facendo attenzione a distribuirlo bene e formando una sorta di rettangolo al centro della sfoglia. Chiudi piegando i lati lunghi verso la parte opposta poi, facendo una leggera pressione con i polpastrelli, chiudi i lati corti e quindi rigirali verso il lato opposto. Di nuovo usa i polpastrelli per “cucire” (con estrema attenzione delicatezza) le varie attaccature. Solleva i bordi della carta e metti su una teglia, quindi inforna a forno statico per 20 minuti.

14614447_1074668305982435_932183729_o14614375_1074668302649102_1681296221_o

 

 

 

 

 

 

Suggerimenti

Fai attenzione alla cottura! Gli strudel sono la maledizione dei distratti, infatti, sotto si cuocera’ molto piu’ lentamente che sopra! Prima di toglierlo dal forno dai una rapida occhiata alla cottura e nel caso passa alla cottura solo dal basso.
Altro punto in cui fare attenzione alla cottura sono i lato corti, qui’ infatti lo strato di pasta sara’ piu’ spesso. Usa una teglia o un foglio di stagnola per coprire il tuo strudel, il calore arrivera’ comunque, ma bloccheranno la “radiazione” che brucia!
Io do’ per scontato che per arrotolarla ci sia la carta forno, sulla quale puoi lasciare la sfoglia per poi infornare comodamente lo strudel. Quindi, se la compri, non toglierla dalla carta forno. Se la fai te, prima di stenderci sopra la sfoglia, bagnala: ti aiutera’ anche nella conservazione per far si’ che non si secchi! 😀